Bagno

Guida all’acquisto per le migliori tende da doccia

Oltre a mantenere i pavimenti asciutti e fornire privacy, le tende da doccia costituiscono parte integrante dell’arredamento di base del bagno. Che sia tutto parte di uno schema più grandioso o puramente per necessità, aggiornare la tenda della doccia può dare al tuo bagno un lifting istantaneo. Con una gamma infinita di stampe, colori, materiali e lunghezze sul mercato, c’è una tenda per trasformare qualsiasi bagno da grigio a favoloso.

Tuttavia, trovare le tende da doccia perfette in un vero mare di opzioni è più facile a dirsi che a farsi. Dovresti andare con pianura o stampata? Sobrio o audace? Come si misurano le tende da doccia standard con le varietà più lunghe?

Se hai domande, faremo del nostro meglio per aiutarti a trovare le risposte. Qui a CreHome, la nostra missione è rendere ogni esperienza di acquisto il più semplice e indolore possibile. Continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere sulla scelta delle migliori tende da doccia per il tuo bagno. Quando sei pronto per l’acquisto, dai un’occhiata anche ai nostri prodotti consigliati.

Abbinare i ganci della tua tenda da doccia al resto dell’hardware del tuo bagno è un piccolo dettaglio che ha un grande impatto sull’estetica.

Considerazioni chiave

Materiali

Per molti, il vinile è il primo (e talvolta l’unico) materiale che viene in mente quando si parla di “tenda da doccia”. Sebbene non si possa negare che le tende da doccia in vinile siano altamente efficaci, le casalinghe serie saranno felici di scoprire che la selezione di materiali odierna supera di gran lunga la semplice plastica del passato.

  • Tessuto: Tessuti come lino, canapa, cotone, nylon, poliestere o miscele di poli-cotone tendono ad avere una sensazione più morbida e sono una scelta eccellente se vuoi aggiungere un tocco di eleganza e classe al tuo bagno. Tuttavia, mentre la maggior parte delle tende da doccia in tessuto sono eleganti, resistenti, facili da pulire e offrono un certo livello di resistenza all’acqua, la maggior parte non è completamente impermeabile. L’abbinamento della tenda da doccia in tessuto con una fodera impermeabile aiuterà a contenere gli schizzi, oltre a ridurre la frequenza di lavaggio e prolungare la durata della tenda da doccia.
  • Plastica: Se la semplicità e l’accessibilità sono in cima alla tua lista di priorità, vale la pena considerare le tende da doccia in plastica. La maggior parte delle tende da doccia in plastica è composta da vinile o polietilene e fornisce una barriera per il bagnetto completamente impermeabile. Sebbene non abbiano lo stesso fascino estetico delle loro controparti in tessuto, le tende da doccia in plastica sono generalmente a bassa manutenzione, facili da tenere in tasca e non strazianti da sostituire.

Taglia

È frustrante quando la tenda della doccia che hai scelto è troppo corta o troppo stretta. Anche il minimo gocciolio è destinato a essere una pozzanghera quando hai finito di insaponare e cantare sotto la doccia. D’altra parte, le lunghe tende da doccia che si ammucchiano e scendono sul pavimento presentano una serie di problemi. Pieghe e pieghe nell’orlo possono intrappolare l’umidità, creando l’ambiente perfetto per la proliferazione di muffe e funghi. Le tende da doccia sono disponibili in una varietà di dimensioni diverse e misurare la zona del bagno prima dell’acquisto è fondamentale per trovare una buona vestibilità. Di seguito sono riportate le misure delle tende da doccia standard progettate per adattarsi a una vasca da bagno standard da 60 pollici:

  • 70 pollici di larghezza per 70 pollici di lunghezza
  • 70 pollici di larghezza per 72 pollici di lunghezza
  • 72 pollici di larghezza per 72 pollici di lunghezza

Se stai pensando di installare l’asta per tenda da doccia vicino al soffitto o hai una vasca da bagno più grande della media, probabilmente avrai bisogno di una tenda da doccia extra lunga o extra larga:

  • Da 84 a 96 pollici di lunghezza
  • Larghezza da 86 a 108 pollici

Metodo di sospensione

Quando si tratta di appendere una tenda da doccia, i ganci non sono l’unica opzione. Alcune tende da doccia sono dotate di occhielli e possono essere appese direttamente all’asta. I gommini in metallo, in particolare, hanno un bell’aspetto e servono anche a rinforzare la parte superiore della tenda della doccia. Se stai cercando una tenda da doccia per un bagno ad alto traffico o hai bisogno di qualcosa che possa resistere agli strattoni e tiri entusiasti di piccole mani, una tenda da doccia con occhiello è una scelta valida.

Facilità di pulizia

La schiuma di sapone e la muffa possono accumularsi a una velocità allarmante e sono la principale causa di tende da doccia dall’aspetto sporco. Scegliere una tenda da doccia in tessuto lavabile in lavatrice può ridurre il mal di testa a pulire e aiutarti a mantenere il tuo bagno fresco tutto l’anno.

Le tende da doccia in plastica, d’altra parte, tendono ad essere molto più facili sul portafoglio e molte persone semplicemente lanciano e sostituiscono la tenda quando si sporca. Tuttavia, con l’aiuto di un po ‘di acqua saponosa e una spazzola o una spugna, la maggior parte delle tende e delle fodere di plastica possono essere riportate al loro antico splendore.

Come regola generale, è meglio lasciare almeno due pollici tra la tenda della doccia e il pavimento del bagno in modo che l’aria possa circolare mentre la tenda si asciuga.

Caratteristiche della tenda della doccia

Colori: Le tende da doccia sono disponibili in quasi tutti i colori sotto il sole. Scegliere una tonalità che si abbini ai tuoi asciugamani o che in altro modo si integri con la tua combinazione di colori esistente è un ottimo modo per legare insieme i vari elementi dell’arredamento del tuo bagno. Se ti piace cambiare le cose di tanto in tanto o ti senti un po ‘a disagio nell’impegnarti a un solo colore, considera l’acquisto di una tenda da doccia bianca. Le tende da doccia bianche agiscono come una tela bianca, permettendoti di cambiare la tavolozza dei colori del tuo bagno in un batter d’occhio. Il bianco offre anche un aspetto rinfrescante e aperto che può far sembrare un bagno angusto più grande di quanto non sia in realtà.

Motivi e stampe: Stampe e motivi possono aggiungere carattere e stile a un bagno altrimenti noioso. Una tenda da doccia interessante o colorata funge anche da punto focale, avvolgendo automaticamente gli occhi. Se il disordine visivo è un problema, cerca un motivo audace e grosso o una stampa grande e centralizzata. Le strisce sono una scelta popolare e possono dare un senso di continuazione che funziona particolarmente bene nei bagni più piccoli.

Struttura: Se preferisci restare con un colore solido ma vuoi comunque che la tua tenda da doccia salti, scegli qualcosa con la consistenza. Increspature, fronzoli e altri abbellimenti decorativi offrono un incantevole effetto 3D che può portare le tende da doccia a un livello superiore. Tuttavia, è importante notare che alcune tende da doccia testurizzate hanno dettagli incredibilmente delicati e potrebbero richiedere il lavaggio a secco, indipendentemente dal tipo di tessuto.

Prevenzione fluttuanti: Malato e stanco delle tende da doccia a scomparsa? Alcune varietà hanno pesi, magneti o ventose sull’orlo per ridurre il gonfiore e mantenere l’acqua all’interno della vasca / doccia. Poiché questi tipi di tende da doccia aiutano a mantenere i pavimenti asciutti e prevengono scivolamenti e fuoriuscite, sono spesso consigliati per le persone con mobilità ridotta.

Non rifuggire dai tessuti sintetici come il poliestere quando scegli una tenda da doccia. Questi tessuti a lunga tenuta tendono ad essere resistenti all’acqua e a prezzi ragionevoli.

Prezzi della tenda della doccia

Grazie all’abbondanza di materiali e design, c’è una tenda da doccia per tutte le tasche.

Poco costoso

Le tende da doccia in plastica sono senza dubbio l’opzione più economica e generalmente costano tra € 5 a € 10 per pannello.

Di fascia media

Se stai cercando una tenda da doccia in tessuto ma non vuoi spendere un braccio e una gamba, troverai molte opzioni all’interno di € 10 a € 25 fascia di prezzo.

Costoso

Le tende da doccia in tessuto decorativo o quelle fatte di fibre naturali come cotone, canapa o lino hanno in genere un prezzo ovunque € 25 a € 70 e altro ancora.

“Tieni presente che l’altezza dell’asta e se stai usando ganci o gommini hanno un ruolo nel determinare la lunghezza ideale per la tua tenda da doccia. I ganci possono aggiungere fino a due pollici alla lunghezza di una tenda da doccia.”

Suggerimenti

  • Appendi la tenda della doccia vicino al soffitto. Può aiutare il tuo bagno a sembrare più spazioso.
  • Usa ganci di metallo per appendere la tenda della doccia. Se la tua tenda da doccia è appesa con ganci, il metallo non solo ha un aspetto migliore, ma è anche molto più resistente della plastica.
  • Prova il poliestere. Se ti piace l’idea di una tenda da doccia in tessuto ma non vuoi usare una fodera, il poliestere è la soluzione migliore. A differenza delle fibre naturali (cotone, lino e canapa), il poliestere è altamente resistente all’acqua e ad asciugatura rapida.
  • Lava spesso una tenda da doccia in tessuto per mantenerla fresca. Senza una fodera impermeabile, potresti dover lavare la tenda della doccia una volta al mese. Con un rivestimento, lavarlo una volta ogni tre mesi dovrebbe essere sufficiente.

FAQ

D. Posso usare una tenda da doccia standard per vasca da bagno per il mio box doccia?
UN. Mentre una tenda da doccia standard per vasca da bagno potrebbe sicuramente funzionare per un box doccia in un pizzico, le tende per box doccia reali tendono ad essere più strette e di solito misurano 54 pollici di larghezza per 72 o 78 pollici di lunghezza. Se hai già acquistato una tenda da bagno standard o non riesci a trovare una stampa o un colore che ti piacciono nelle dimensioni di un box doccia, tagliare e orlare i lati è sempre un’opzione.

D. Il rivestimento della tenda della doccia dovrebbe avere le stesse dimensioni della tenda della doccia stessa?
UN. Sì, la fodera e la tenda dovrebbero avere le stesse dimensioni. Tuttavia, purché entrambi abbiano lo stesso numero di occhielli e puoi maneggiare un paio di forbici affilate, puoi sempre tagliare un rivestimento leggermente più lungo o più largo per adattarlo alla tua tenda da doccia.

D. Come posso eliminare la muffa dalla mia tenda da doccia in tessuto?
UN. L’accumulo di muffa può essere prevenuto con un lavaggio regolare, ma se ha già iniziato a strisciare sull’orlo o sui lati della tenda della doccia, non preoccuparti. Questi semplici passaggi possono aiutarti a far cadere il sipario sulle antiestetiche macchie di muffa.

  1. Togli la tenda della doccia dall’asta e controlla le istruzioni per la cura. Se è lavabile in lavatrice, vai al passaggio successivo. In caso contrario, seguire le istruzioni sull’etichetta di cura o contattare il produttore.
  2. Aggiungi mezza tazza di bicarbonato di sodio a mezza tazza del tuo normale detersivo per bucato in polvere.
  3. Lavare la tenda a caldo utilizzando il ciclo delicato. (Se hai una grande lavatrice e la tenda della doccia sembra un po ‘solitaria, getta anche uno o due asciugamani.)
  4. Aggiungi una tazza di aceto bianco al ciclo di risciacquo.
  5. Appendi la tenda ad asciugare.

Vedi anche

Menu