Riscaldamento e climatizzazione

Migliori pinze per camino: guida all’acquisto

Non c’è niente come stare seduti davanti a un fuoco scoppiettante in una notte fredda. Ma accendere e mantenere in sicurezza il fuoco nel tuo caminetto richiede gli strumenti giusti e le pinze per caminetto possono rendere l’intero processo molto più semplice.

Come le pinze da cucina, le pinze da camino sono realizzate in un materiale resistente al calore che consente di maneggiare oggetti caldi. In particolare, vengono utilizzati per aggiungere legna al fuoco o regolare i ceppi accesi in un caminetto. Spostare i ceppi aiuta il fuoco a mantenere il suo calore e riduce la cenere per una più facile pulizia. Alcuni set di utensili per caminetto includono un paio di pinze, ma sono spesso fragili e di fabbricazione economica. Per le pinze da camino più resistenti e facili da usare, dovrai acquistarne una singola coppia.

Come scegli la coppia giusta? In questa guida all’acquisto, ti guidiamo verso le migliori pinze per camini fornendo al contempo molte informazioni utili lungo il percorso.

Le pinze da camino più lunghe consentono di mantenere la distanza tra le mani e i ceppi in fiamme. Se le pinze sono troppo lunghe, tuttavia, potresti non avere lo stesso controllo durante il sollevamento e lo spostamento dei tronchi.

Considerazioni chiave

Materiale

Le pinze per caminetti possono essere realizzate con pochi materiali diversi e alcune sono più resistenti di altre. Diamo un’occhiata:

  • Pinza da camino in ottone di solito sono più economici, ma possono essere incredibilmente pesanti e difficili da manovrare. Sono spesso inclusi nei set di utensili per caminetti, ma la qualità potrebbe essere bassa. La soluzione migliore è acquistare le pinze separatamente.
  • Pinza da camino in acciaio al carbonio rivestito sono abbastanza convenienti e molto più resistenti delle pinze in ottone. Sono molto resistenti, soprattutto considerando il prezzo, ma devono essere rivestiti con una polvere o un rivestimento resistente al calore per prevenire la ruggine.
  • Pinza da camino in acciaio inossidabile sono l’opzione di massima qualità. Sono completamente resistenti alla ruggine e funzionano bene anche in ambienti esterni. Rispetto all’acciaio al carbonio, l’acciaio inossidabile è altrettanto resistente e, in alcuni casi, è più forte. Non è richiesta una manutenzione diligente. In particolare, le pinze in acciaio inossidabile costano più delle pinze in acciaio al carbonio rivestite.

Stile

Oltre a scegliere un materiale, dovrai decidere quale stile di pinza preferisci. In genere sono disponibili in due tipi: forbice e pincher.

Le pinze da camino a forbice si piegano leggermente verso l’interno per scavare nei tronchi per una presa sicura. Il design richiede più cerniere e una struttura complessiva più sottile, che può portare a problemi di prestazioni. Le pinze per camini in stile Pincher hanno una struttura più spessa e meno cerniere, quindi sono più affidabili e non richiedono molta manutenzione.

Uno svantaggio delle pinze a pinza è che devono essere aperte completamente per afferrare un pezzo di legno. Di conseguenza, le pinze a forbice possono essere più facili da usare, anche se non sono così resistenti o affidabili.

Le pinze per caminetti possono essere utilizzate per aggiungere o regolare i ceppi in un pozzo del fuoco all’aperto.

Caratteristiche

Lunghezza

Le pinze del camino dovrebbero essere abbastanza lunghe da consentirti di maneggiare in sicurezza i ceppi che bruciano. Tuttavia, se sono troppo lunghi, possono rendere più difficile lo spostamento e il posizionamento dei tronchi perché mettono troppo peso alle estremità delle pinze.

Le pinze per caminetti misurano generalmente tra 26 e 42 pollici. Le pinze che rientrano in questo intervallo sono abbastanza lunghe da mettere la distanza tra te e le fiamme, ma non così lunghe da avere difficoltà a spostare i tronchi.

Valutazione del peso

Vuoi un paio di pinze abbastanza forti da sollevare tronchi pesanti o carboni senza problemi. Molti produttori forniscono una valutazione del peso per le loro pinze in modo da sapere esattamente quanto puoi sollevare. In generale, si desidera un paio di pinze in grado di gestire almeno 15 libbre.

Se un produttore non include una valutazione del peso per le pinze, potrebbe essere un segno che non possono sopportare molto peso. È una buona idea che le pinze possano sopportare solo 5 libbre alla volta, quindi potrebbe essere meglio evitarle.

Maniglie

Le pinze per caminetti dovrebbero avere maniglie comode ed ergonomiche facili da impugnare e manovrare. La maggior parte ha maniglie di taglia unica progettate per adattarsi bene alla maggior parte delle mani. Se hai mani molto grandi o molto piccole, potresti aver bisogno di guardarti intorno per trovare un paio che vada bene per te.

Pulisci le pinze del caminetto usando una spazzola o un panno asciutto per rimuovere la fuliggine. I tamponi in lana d’acciaio sono efficaci per le macchie particolarmente ostinate. Dovresti anche strofinare le pinze con olio vegetale dopo la pulizia per aiutare a costruire un rivestimento protettivo.

Accessori

Griglia del camino: Griglia per camino Hy-C
Per aiutare il tuo fuoco a bruciare completamente e in modo pulito, hai bisogno di uno schermo per caminetto su cui posizionare i tuoi ceppi. Adoriamo questo di Hy-C perché è realizzato in ghisa resistente e può contenere una grande quantità di legno.

Schermo del camino: Aratro e focolare Grande paravento geometrico in acciaio
Uno schermo per caminetto aiuta a prevenire l’ingresso di scintille di fuoco nell’area circostante il caminetto. Questo di Plough & Hearth è il preferito perché si adatta a filo con il camino e dispone di porte con chiusura magnetica per la sicurezza.

Soffietti camino: Amagabeli Garden and Home Grande camino a soffietto
I soffietti del caminetto forniscono aria al fuoco per alimentarlo e aumentarne il calore. Questo di Amagabeli Garden and Home è dotato di un ugello in fusione di zinco resistente e un cavo per appenderlo per riporlo facilmente.

Prezzi delle pinze per caminetti

Economico: Le pinze per camini più economiche sono generalmente realizzate in ottone o in un altro materiale più debole. In genere non possono sopportare più di 10 libbre e la durata è incerta. Aspettati di spendere tra € 8 e € 20 per pinze come queste.

Fascia media: Le pinze per camini di fascia media sono in genere realizzate in acciaio al carbonio e hanno una lunghezza compresa tra 26 e 42 pollici. Il limite di peso per questi è di 15 libbre o superiore. Puoi anche trovare alcune pinze in acciaio inossidabile in questa fascia di prezzo, anche se tendono ad essere sul lato corto. Queste pinze generalmente costano tra € 20 e € 35.

Di fascia alta: Le pinze per camini più costose sono generalmente realizzate in acciaio inossidabile e hanno una lunghezza compresa tra 26 e 42 pollici. Hanno anche un limite di peso di 15 libbre o superiore. Queste pinze in genere costano tra € 35 e € 55.

Alcune pinze da camino si piegano per renderle più compatte per la conservazione. La ripiegabilità rende anche le pinze più adatte ai viaggi.

Suggerimenti

  • Le tue pinze da camino appartengono accanto al tuo caminetto. Avrai bisogno di accedervi immediatamente se la legna da ardere o ardente si sposta nel caminetto o cade del tutto dal camino.
  • Pinze diverse sono adatte a pezzi di legno diversi. Le pinze per camini con punte arrotondate sono generalmente le migliori per sollevare e spostare grandi tronchi o pezzi di legno. Tuttavia, per gestire pezzi più piccoli di legna da ardere fumante, le pinze con punte appuntite offrono in genere una maggiore precisione. Le pinze da camino più corte possono essere utilizzate anche per spostare i carboni ardenti in una griglia a carbone.
  • Un camino grande e profondo richiede pinze lunghe. Una coppia lunga 45 pollici o più è la soluzione migliore.

Le pinze da camino richiedono l’uso di due mani, il che consente di avere un maggiore controllo durante la manovra dei tronchi.

FAQ

D. Perché ho bisogno delle pinze per caminetto?
UN. Quando un incendio è attivo, è normale che i tronchi si spostino e si muovano mentre bruciano. A seconda di come si muovono, potrebbe esserci una riduzione del flusso d’aria, un aumento del fumo o una maggiore quantità di cenere. Mantenendo i tronchi in una pila ordinata e compatta, è possibile ridurre il fumo e la cenere e mantenere il fuoco acceso in modo uniforme.

Le pinze sono anche un importante strumento di sicurezza. Sono indispensabili se dei pezzi di legno cadono dal caminetto o cadono contro lo schermo del caminetto.

D. Devo acquistare delle pinze da camino se il mio set di attrezzi da camino ne include un paio?
UN. Le pinze per camini fornite in un set sono spesso in ottone e non possono sopportare più di 5 libbre alla volta. Ciò può rendere difficile spostare i tronchi in fiamme. Le pinze fornite in set di solito non durano quanto le pinze acquistate separatamente.

D. Devo avere altri accessori per camini da utilizzare con le pinze?
UN. Ci sono molti strumenti utili per gestire il tuo caminetto. Quando si tratta di gestire gli hot log, potresti voler accoppiare le tue pinze con un paio di strumenti chiave. Un poker è uno strumento appuntito che può alimentare il fuoco e spostare tronchi che richiedono solo una leggera regolazione. I guanti resistenti al fuoco sono utili perché proteggono le tue mani se hai bisogno di raccogliere tizzoni ardenti o gettare un tronco nel fuoco.

Vedi anche

Menu