Camera da letto

Migliori cuscini rinfrescanti: guida all’acquisto

Girare il cuscino sul lato freddo è ufficialmente una cosa. La regolazione della temperatura gioca un ruolo importante nella nostra esperienza di sonno. Essere troppo caldo può portare a disagio, sudorazione notturna, o peggio – difficoltà ad addormentarsi. Se investi in un cuscino refrigerante, tuttavia, può aiutarti a dormire comodamente ogni notte.

I cuscini refrigeranti abbracciano le ultime e più grandi tecnologie quando si tratta di mantenerti fresco. I cuscini normali sono riempiti di poliestere o piume, che tendono ad attirare il calore. I cuscini di raffreddamento sono riempiti di gel, che disperde il calore lontano dal tuo corpo. Ma non si ferma qui. L’interno del gel dei cuscini di raffreddamento è avvolto da materiali che promuovono il flusso d’aria, come il bambù o il cotone fine. Alcuni cuscini refrigeranti sono anche dotati di fori di ventilazione e di una migliore sagomatura per massimizzare il flusso d’aria.

Se vuoi goderti un sonno fresco ogni notte, investi in un cuscino refrigerante. Ecco la nostra guida all’acquisto che ti introduce a tutte le loro caratteristiche e benefici, oltre a condividere una carrellata dei nostri migliori cuscini refrigeranti.

Poiché i cuscini rinfrescanti contengono gel e memory foam, in genere devono essere sostituiti ogni pochi anni.

Considerazioni chiave

I cuscini rinfrescanti includono tre elementi: gel, strati intermedi e guscio.

Gel

I cuscini rinfrescanti utilizzano il gel in più di un modo, il che significa che ogni cuscino offre un’esperienza di sonno diversa. Sebbene uno non sia necessariamente superiore a un altro, i dormienti possono gravitare verso un design rispetto ad altri.

Cuscini avvolti in gel: Questi cuscini hanno un guscio di gel come strato esterno. Il gel può coprire un lato del cuscino o coprire l’intero cuscino. Data la loro grande quantità di gel, questi sono spesso considerati le opzioni più “cool” tra i cuscini rinfrescanti.

Cuscini con anima in gel: Questi cuscini hanno essenzialmente un centro in gel racchiuso da uno spesso strato di memory foam. Questi sono noti per avere un po ‘più di elasticità nel mezzo, quindi sono desiderabili per le persone che cercano un supporto aggiuntivo per la testa mentre dormono.

Cuscini sminuzzati di gel: Questi cuscini hanno la sensazione morbida dei cuscini normali, ma in realtà sono composti da soffici fibre di gel. In genere non hanno un componente in memory foam, quindi sono ideali se preferisci la flessibilità a un cuscino più strutturato.

Cuscini infusi in gel: I cuscini infusi in gel sono costituiti da memory foam permeata di minuscole perline di gel. Alcuni cuscini di questa categoria hanno anche un nucleo in gel per massimizzare il potenziale di raffreddamento. Se preferisci un cuscino più sottile, è probabile che ti ritroverai con uno infuso di gel, poiché questi sono spesso disponibili in design a basso profilo.

Strati intermedi

Gli strati intermedi dei cuscini rinfrescanti sono solitamente realizzati in memory foam, che è meglio conosciuta per la sua qualità di rimbalzo. La schiuma di memoria si adatta delicatamente al viso e al collo per fornire un supporto personalizzato. Detto questo, non tutti i memory foam hanno la stessa morbidezza e cedevolezza, quindi scoprirai che alcuni cuscini sono molto più rigidi di altri.

Gli strati intermedi dei cuscini rinfrescanti sono spesso dotati di prese d’aria o perforazioni per favorire il flusso d’aria. In molti modelli, le perforazioni sono al centro del cuscino dove si raccoglie la maggior parte del calore corporeo. Altri modelli presentano modelli di perforazione su entrambi i lati del cuscino di raffreddamento.

Conchiglia

La stragrande maggioranza dei cuscini rinfrescanti ha un guscio o una fodera che impedisce il contatto diretto tra il viso e il gel o il memory foam. I gusci dei cuscini rinfrescanti sono simili a quelli dei cuscini normali e sono realizzati principalmente con materiali morbidi e traspiranti come cotone e bambù. Questi materiali vengono occasionalmente miscelati con poliestere o rayon per proprietà di assorbimento dell’umidità, che è una caratteristica desiderabile se stai investendo in un cuscino rinfrescante per contrastare la sudorazione notturna.

Oltre a dare al cuscino rinfrescante uno strato esterno super liscio, avere un guscio aiuta anche a impedire che sporco e peli si depositino negli strati interni del cuscino. Alcuni gusci sono rimovibili e puoi gettarli in lavatrice con l’altra biancheria da letto.

Caratteristiche

Dimensioni

Probabilmente hai familiarità con le dimensioni di base dei cuscini normali: standard, queen e king. Se hai mai sognato un cuscino più accomodante, ora sei fortunato. I cuscini rinfrescanti hanno una vasta collezione di taglie. A seconda del marchio, potresti imbatterti in una dozzina di taglie, che vanno da slim standard a super slim king.

Per quanto riguarda le federe, la maggior parte dei cuscini rinfrescanti, nonostante le loro dimensioni uniche, si adattano alle federe convenzionali. Se investi in un cuscino queen size sottile o sagomato, ad esempio, entrerà in una federa queen-size.

Forme

Se ti consideri un tradizionalista di cuscini, probabilmente graviterai verso cuscini di raffreddamento rettangolari. D’altra parte, se desideri affrontare problemi diversi dal surriscaldamento durante il sonno, esplora i cuscini rinfrescanti con forme sagomate o ergonomiche. Questi sono progettati per fornire un migliore supporto del collo e della testa, che a sua volta promuove un migliore allineamento della colonna vertebrale.

Ci sono anche alcuni cuscini rinfrescanti sagomati per adattarsi alla tua posizione di sonno preferita. Quindi, che tu abbia un sonno di lato, di schiena o di pancia, c’è un cuscino rinfrescante dedicato per aiutarti a dormire comodamente.

Fermezza

Solo alcuni cuscini rinfrescanti sono disponibili in più di una fermezza, il che li rende imperdibili. In effetti, la fermezza non è sempre discussa quando si tratta di cuscini rinfrescanti, perché la loro costruzione è molto diversa da quella dei cuscini normali. Detto questo, ci sono buone probabilità che tu debba dormire su un cuscino rinfrescante per un paio di notti per determinare se è giusto per te. Fortunatamente, molti produttori, ma non tutti, hanno una garanzia “prova prima di acquistare”.

Ipoallergenico

Chi soffre di allergie può beneficiare di cuscini rinfrescanti ipoallergenici. Questi sono resistenti a polvere, muffe e altri allergeni e sono realizzati senza lattice o prodotti chimici. Molti cuscini ipoallergenici hanno anche proprietà antibatteriche o antimicrobiche. Come previsto, i cuscini rinfrescanti di questa categoria di solito hanno un guscio rimovibile in modo che possano essere lavati spesso, il che aiuta anche a tenere a bada le allergie.

Prezzi dei cuscini di raffreddamento

I cuscini rinfrescanti sono disponibili in diverse fasce di prezzo che vanno da € 20 a € 100, quindi non importa quale sia il tuo budget, ne troverai uno adatto.

Economico: I cuscini di raffreddamento entry-level costano tra € 20 e € 30. Questi hanno una modesta quantità di gel e, il più delle volte, sono rettangolari.

Fascia media: Per un assortimento più ampio in termini di dimensioni, forma e costruzione, punta a spendere tra € 35 e € 60 per un cuscino rinfrescante. Sarai anche in grado di trovare cuscini rinfrescanti in questa gamma appositamente progettati per adattarsi a diverse posizioni di sonno.

Costoso: I cuscini rinfrescanti premium costano tra € 60 e € 100. La maggior parte di questi sono ipoallergenici e offrono la massima qualità costruttiva.

Se il tuo cuscino rinfrescante è dotato di una federa con cerniera, è meglio lavarlo una volta alla settimana insieme alle altre lenzuola.

Suggerimenti

  • Arieggia il cuscino quando lo prendi per la prima volta. La confezione del tuo nuovo cuscino rinfrescante potrebbe avere un odore residuo, quindi lascia che il cuscino si spenga completamente prima di dormirci sopra.
  • Salvare le informazioni sulla prova di acquisto. Molti cuscini rinfrescanti sono coperti dalla garanzia o dalla garanzia del produttore. Tieni le informazioni di acquisto a portata di mano nel caso in cui sia necessario restituire o sostituire il cuscino.
  • Tenere il cuscino refrigerante lontano dagli animali domestici. Anche Fido può essere d’accordo sul fatto che i cuscini rinfrescanti siano comodi, ma è meglio tenerli lontani dagli animali domestici. Ciò impedisce che i cuscini diventino giocattoli da masticare o attirino peli di animali domestici e peli.

Per un maggiore supporto da bordo a bordo in un cuscino rinfrescante, optare per uno con un design a soffietto. Molti di questi cuscini rinfrescanti sono inoltre dotati di gel attorno ai bordi per una migliore regolazione della temperatura.

FAQ

D. Non avrò un po ‘troppo freddo usando un cuscino rinfrescante durante i mesi invernali?
UN. È improbabile, perché i cuscini rinfrescanti mirano a regolare la temperatura, non a cambiarla. Il gel disperde il calore, ma poiché non è inizialmente refrigerato, in realtà non ti farà raffreddare. Alcuni dormienti giurano di raffreddare i cuscini in inverno per una temperatura complessiva equilibrata a letto. E un cuscino rinfrescante può evitare che la tua testa si surriscaldi mentre il tuo corpo è avvolto in una trapunta.

D. I cuscini rinfrescanti sono più pesanti dei normali cuscini?
UN. Sì. Gel e memory foam pesano più del poliestere o delle piume. Alcuni cuscini rinfrescanti possono pesare un paio di libbre o più. È un po ‘un aggiustamento per alcuni dormienti, quindi potrebbero essere necessarie alcune notti prima che tu ti senta a tuo agio con il cuscino significativamente più pesante.

D. Posso riciclare il mio cuscino rinfrescante?
UN. Alcuni produttori offrono programmi di riciclaggio che ti consentono di restituire loro il cuscino per un corretto riciclaggio. Il più delle volte, ti forniranno un’etichetta di spedizione per la restituzione senza alcun costo. I cuscini di raffreddamento danneggiati o sporchi, d’altra parte, potrebbero dover essere smaltiti in modo diverso, quindi è meglio verificare con il dipartimento igienico locale per le linee guida.

D. Come faccio a sapere quanto gel c’è nel mio cuscino rinfrescante?
UN. Dipende dal produttore. Alcuni pubblicizzano il peso totale del gel incluso nel cuscino, mentre altri non elencano affatto queste informazioni. Detto questo, un cuscino rinfrescante con più gel non è necessariamente superiore ad altri cuscini rinfrescanti.

Vedi anche

Menu