Riscaldamento e climatizzazione

Guida all’acquisto dei migliori riscaldamenti a battiscopa

Sebbene comune nelle case più vecchie, la maggior parte delle nuove case non utilizza riscaldatori a battiscopa per il riscaldamento. Gli appartamenti moderni di solito non hanno nemmeno i riscaldatori a battiscopa. Se stai sostituendo un riscaldatore per battiscopa in una vecchia casa, questa è una cosa. Ma perché installare i riscaldatori a battiscopa in un nuovo appartamento o in una casa?

La risposta è il riscaldamento a zone. Il riscaldamento a zona utilizza piccoli riscaldatori allo scopo di riscaldare una particolare stanza o area della casa, chiamata zona. Mentre i sistemi di riscaldamento centralizzato coprono l’intera casa, un riscaldatore a zona limita il calore a una piccola area. Ciò ti consente di abbassare il termostato per il resto della casa rimanendo comunque a tuo agio nella tana o nel soggiorno dove tu e la tua famiglia trascorrete la maggior parte del tempo. Il risultato sarà una notevole riduzione della bolletta del riscaldamento.

Che tipo di riscaldatore per battiscopa è giusto per te, però? La risposta dipende da diversi fattori, tra cui le dimensioni della tua casa, il numero di finestre e i pavimenti che hai. La nostra guida all’acquisto copre tutto ciò che devi considerare quando acquisti i riscaldatori per battiscopa e troverai le nostre prime cinque scelte nella matrice sopra.

I riscaldatori a battiscopa unipolari non hanno un’impostazione di offset. Quando si ruota la manopola sull’impostazione più bassa, non si spegne il riscaldamento. Invece, lo stai abbassando all’impostazione più bassa, spesso intorno a 45 ° F. Se la temperatura della casa scende al di sotto di tale impostazione, la stufa si accende automaticamente.

Considerazioni chiave

Dimensioni della casa

Quando i bambini crescono e si trasferiscono, i genitori rimangono con un nido vuoto. Sono anche lasciati con stanze inutilizzate che non hanno bisogno di essere riscaldate. Se hai una casa grande con stanze inutilizzate, sei un buon candidato per utilizzare i riscaldatori a battiscopa per riscaldare una o due stanze della casa. In questo modo puoi abbassare il riscaldamento centrale per risparmiare sui costi energetici.

Dimensione della stanza

Le stanze grandi e piene di spifferi non hanno sempre abbastanza prese d’aria forzate per riscaldarle adeguatamente in inverno. Oppure le prese d’aria potrebbero essere mal posizionate perché la casa ha subito lavori di ristrutturazione da quando è stato installato il riscaldamento centrale. In entrambi i casi, i riscaldatori a battiscopa posizionati correttamente possono mantenere una temperatura confortevole in stanze grandi senza dover avvolgere in maglioni e coperte.

Numero di finestre

Più finestre ci sono in una stanza, più fredda sarà la stanza in inverno. Anche il doppio vetro non può tenere completamente fuori il freddo. Le grandi finestre panoramiche sono i peggiori trasgressori. Ti offrono una vista fantastica, ma consentono anche un’enorme quantità di freddo nella stanza. Spesso l’unico modo per riscaldare adeguatamente una stanza con molte finestre è alzare il riscaldamento centrale a un livello così alto da far soffocare il resto della casa. I riscaldatori a battiscopa sono una soluzione ideale perché possono riscaldare solo quella stanza senza surriscaldare il resto della casa.

Pavimentazione

  • Tappeto: Il tipo di pavimento della tua casa influisce sul calore che rimane. Un tappeto o un tappeto di grandi dimensioni fornirà uno strato aggiuntivo di isolamento per trattenere il calore in casa. Anche una stanza fredda si sentirà più calda se è tappezzata.
  • Legno duro: Un pavimento in legno duro non sarà caldo come un tappeto, ma fungerà comunque da barriera contro il freddo. Una volta che un pavimento in legno diventa freddo, però, è lento a riscaldarsi.
  • Linoleum: I pavimenti in linoleum offrono poca protezione dal freddo. È sottile e termicamente conduttivo. Le stanze con pavimenti in linoleum sembreranno sempre fredde.
  • Piastrella: Il pavimento in piastrelle è ideale per i climi caldi perché aiuta a mantenere fresca la casa durante l’estate. Tuttavia, nei climi freddi l’effetto di raffreddamento è aggravato. In inverno, un pavimento di piastrelle non è diverso dal cemento. Non trattiene affatto il calore e le stanze con pavimenti in piastrelle saranno le più fredde della casa.

Caratteristiche

Riscaldatori elettrici per battiscopa

I riscaldatori elettrici a battiscopa hanno bobine di riscaldamento interne e alette che riscaldano l’aria intorno a loro. L’aria sale e il riscaldatore aspira aria fredda al suo posto, che viene quindi riscaldata. I riscaldatori a battiscopa completamente elettrici sono generalmente economici, silenziosi da usare e facili da installare. Le loro esigenze di manutenzione sono basse, ma possono causare ustioni se tu, i tuoi bambini oi tuoi animali domestici vi avvicinate troppo a loro.

Resistenze elettriche / idroniche a battiscopa

In questi riscaldatori, l’elettricità riscalda un tubo o un serbatoio di acqua o olio. Il fluido circola attraverso il tubo e irradia calore nella stanza. L’olio o l’acqua trattengono il calore più a lungo delle alette metalliche di un riscaldatore elettrico, pertanto i riscaldatori a battiscopa elettrici / idronici sono più economici ed efficienti. Al contrario, un riscaldatore idronico impiega più tempo per riscaldarsi. Detto questo, c’è meno rischio di incendio con i riscaldatori elettrici / idronici rispetto ai riscaldatori completamente elettrici.

Accessori

Termostati unipolari: Stelpro Termostato Elettrico Unipolare da Parete
I riscaldatori a battiscopa non sono sempre dotati di termostati, che richiedono di acquistarne uno separatamente per controllare il riscaldatore. Esistono due tipi di termostati e dovrai procurarti quello corretto per la tua stufa. I termostati unipolari, come questo modello Stelpro, hanno due fili.

Termostati bipolari: Termostato manuale Premium a battiscopa a 4 fili Honeywell
Se il tuo riscaldatore per battiscopa ha una connessione a quattro fili, hai bisogno di un termostato bipolare che abbia anche quattro fili per funzionare correttamente. Ci piace questo termostato bipolare Honeywell di facile installazione.

Coperchi termici: Copriscarpe per battiscopa Cover-Luxe con tappi terminali
Per i riscaldatori a battiscopa nuovi o esistenti, le coperture in metallo proteggono dal calore in modo che i bambini e gli animali domestici non si brucino. Le coperture aiutano anche a prevenire un grande accumulo di polvere all’interno del riscaldatore. Queste coperture termiche per battiscopa di Cover-Luxe sono disponibili in quattro diverse lunghezze e sono inclusi i tappi terminali.

Prezzi del riscaldatore per battiscopa

I riscaldatori a battiscopa meno costosi vanno da € 30 a € 50. Si tratta di stufe elettriche lunghe da tre a quattro piedi.

I riscaldatori a battiscopa di fascia media costano da € 50 a € 150. Si tratta di riscaldatori elettrici per battiscopa di qualità superiore lunghi oltre quattro piedi.

Qualsiasi riscaldatore per battiscopa oltre € 150 è un modello premium. Qui è dove troverai i riscaldatori a battiscopa elettrici / idronici. La loro complessità aggiuntiva aumenta il prezzo.

Suggerimenti

  • Non installare un riscaldatore per battiscopa sotto una presa elettrica. Il calore può innescare un cortocircuito nell’uscita, provocando un incendio.
  • Lascia sempre 12 pollici di spazio su entrambe le estremità di un riscaldatore per battiscopa, davanti e sopra. Se qualcosa è troppo vicino al riscaldatore, c’è il rischio di combustione spontanea dal calore.
  • Non posizionare i mobili davanti a un riscaldatore per battiscopa. Bloccherà l’aria calda dal riscaldare la stanza.

Altri prodotti che abbiamo considerato

Ci piace il riscaldatore elettrico a zone cablato da 120 Volt Cadet Manufacturing. La finitura di alta qualità con rivestimento a polvere sull’acciaio calibro 23 resiste a graffi e graffi per una lunga durata. Questo riscaldatore per battiscopa è silenzioso e si riscalda rapidamente. Dovrai acquistare un termostato separato per andare insieme a questa unità, ed è meglio installato da un elettricista qualificato. Ci piace anche il riscaldatore per battiscopa del convettore lineare Dimplex. Progettato per essere installato da un elettricista professionista, ha un design a pinna di squalo sull’elemento riscaldante per migliorare il trasferimento di calore e prolungare la vita dell’unità. Il cablaggio è posizionato in modo che possa essere eseguito su entrambe le estremità del riscaldatore per l’installazione. L’acciaio calibro 22 è anche robusto e durevole.

Dovresti avere un solo termostato per stanza anche se sono presenti più riscaldatori a battiscopa. Più termostati saranno influenzati dal calore di altri riscaldatori, provocandone l’accensione e lo spegnimento in modo imprevedibile.

FAQ

D. Devo aspirare il mio riscaldatore per battiscopa?
UN.
Sì. L’aspirazione regolare eviterà che il riscaldatore crei un odore di polvere bruciata quando viene acceso dopo un periodo prolungato.

D. Devo mettere delle coperture termiche su un riscaldatore per battiscopa se ho bambini?
UN.
Sì. I bambini piccoli sono curiosi di ciò che li circonda e non hanno imparato ad aver paura di molto. Di conseguenza, metteranno le mani in qualsiasi posto possibile. Le coperture termiche impediranno loro di bruciarsi le mani e le dita su un riscaldatore a battiscopa. Le coperture proteggeranno anche i tuoi curiosi animali domestici.

D. Qual è la posizione migliore per un riscaldatore per battiscopa?
UN.
I riscaldatori del battiscopa devono essere installati sotto le finestre. Le finestre sono sempre la parte più fredda di qualsiasi stanza. L’aria fredda che esce da una finestra affonderà verso il pavimento e si diffonderà nella stanza a meno che non venga immediatamente riscaldata. Un riscaldatore a battiscopa sotto la finestra riscalderà l’aria fredda che affonda, mantenendo così la stanza più calda che se il riscaldatore fosse posizionato altrove.

Vedi anche

Menu