Riscaldamento e climatizzazione

Migliori camini a gas: guida all’acquisto

La vita moderna ha i suoi lussi, e uno di questi è il camino a gas. Sì, potresti spaccare la legna, trascinarla dentro e accendere un fuoco nel caminetto del tuo soggiorno se lo desideri, ma non devi. Con un caminetto a gas in casa, puoi rilassarti al calore di un fuoco scoppiettante con la semplice pressione di un pulsante.

Se stai acquistando un caminetto a gas, troverai molti modelli affidabili sul mercato. Alcuni siedono proprio all’interno del tuo normale caminetto; altri sono fatti per stare da soli. In CreHome, abbiamo studiato i prodotti per determinare quali sono i migliori camini a gas. Nella lista dei prodotti sopra, troverai i nostri preferiti.

Se desideri saperne di più sui camini a gas in generale, continua a leggere per scoprire fatti, suggerimenti e risposte alle domande comuni che potresti avere. Quando si tratta di un apparecchio come questo, è importante fare un acquisto consapevole. A CreHome, ti abbiamo coperto.

Se vuoi dare vita a un vecchio caminetto tradizionale ma non vuoi pagare per una ristrutturazione importante della casa, prendi in considerazione un inserto per caminetto a gas.

Tipi di camini a gas

Una delle prime decisioni che devi prendere è se desideri un caminetto a gas installato da zero o uno che puoi inserire in un camino a legna esistente.

  • UN caminetto a gas indipendente può andare dove vuoi che vada. Non è necessario avere un caminetto o un camino esistente. Alcuni camini a gas indipendenti (chiamati camini a gas “ventilati”) scaricano i loro fumi attraverso un foro nel muro. Altri sono senza sfogo; lo scarico entra nel tuo spazio interno.
  • UN inserto per camini a gas va dritto nel tuo camino esistente. Include uno o più bruciatori e legna artificiale. Alcuni inserti sono racchiusi in una scatola di metallo. Altri sono semplici set di ceppi / bruciatori da collegare a una linea del gas. Gli inserti sono disponibili nelle configurazioni ventilate e ventless.

Ventilato o ventilato: qual è quello giusto per la tua casa?

Puoi scegliere un caminetto a gas indipendente o un inserto per caminetto a gas ventilato o senza canna fumaria, ma qual è la differenza? Questa è una domanda importante a cui rispondere prima di effettuare l’acquisto.

Camini a gas senza ventilazione

I camini a gas senza ventilazione sono essenzialmente fonti di calore ausiliarie, come i riscaldatori elettrici. Puoi posizionarne uno ovunque nella tua casa. L’aria calda torna nella tua stanza piuttosto che fuoriuscire da un camino, il che significa che anche un po ‘di anidride carbonica e vapore acqueo verranno rilasciati nel tuo spazio. Indipendentemente dal caminetto a gas che scegli, tieni a mente queste informazioni.

  • Ricorda che i ceppi si surriscaldano, quindi dovresti tenere tutti i materiali combustibili a una distanza di sicurezza dal caminetto.
  • Assicurati che il caminetto a gas abbia un sensore di esaurimento dell’ossigeno funzionante. Questo spegnerà il fuoco se viene rilevato troppo poco ossigeno nella stanza.

Camini a gas ventilati

Con un camino ventilato, i sottoprodotti della combustione escono dalla tua casa. La maggior parte viene fornita come inserto, il che significa che è necessario posizionare l’inserto del camino a gas in un focolare (se uno non è incluso) e collegarlo al camino esistente.

I camini a gas ventilati devono essere azionati con la serranda del camino aperta.

Altre caratteristiche del camino a gas da considerare

Tipo di carburante

I camini a gas sono alimentati a gas naturale o propano liquido.

  • Gas naturale è la scelta migliore per le persone che già utilizzano il gas naturale nella loro casa. Potrebbe essere necessario collegare una nuova linea del gas al caminetto. Il vantaggio del gas naturale è che il carburante non si esaurisce.
  • Propano liquido è l’alternativa quando il gas naturale non è disponibile. Dovrai acquistare un serbatoio di propano e riempirlo se necessario.

Registri

Tutti i camini a gas sono dotati di ceppi in ceramica, cemento refrattario o altro materiale. Alcuni registri sembrano più realistici di altri. Vuoi qualcosa che assomigli a un particolare tipo di legno, come la betulla o la quercia? Preferisci un design a tronchi divisi o vorresti tronchi che mostrino un po ‘di corteccia? La tua scelta dipende dalle preferenze personali.

Potenza termica

Per assicurarti di avere una potenza termica sufficiente per il tuo spazio, fai un rapido calcolo delle unità termiche britanniche (BTU) all’ora di cui avrai bisogno. BTU è una misura standard definita come la quantità di calore necessaria per riscaldare una libbra di acqua di un grado Fahrenheit.

Segui questi passaggi per determinare quanti BTU ti servono.

  1. Calcola la metratura del tuo spazio. Per la maggior parte degli spazi, un semplice calcolo della lunghezza e della larghezza della tua stanza ti darà una stima di metratura.
  2. Moltiplica la metratura per il numero consigliato di BTU all’ora per piede quadrato. Questa raccomandazione varia in base al clima e all’efficienza / età della tua casa. Se vivi in ​​un clima più freddo, avrai bisogno di tra 50 e 60 BTU all’ora per piede quadrato. I climi più caldi richiedono solo da 30 a 35 BTU all’ora per piede quadrato.
  3. Controllare la tariffa oraria BTU fornita dal camino a gas. La gamma delle tariffe orarie BTU per i camini a gas domestici va da circa 20.000 a 32.000.

Prezzi del camino a gas

I camini a gas variano nel prezzo da € 350 a oltre € 3.000. Le ampie categorie di seguito forniscono un’idea generale di ciò che puoi aspettarti di trovare in ogni fascia di prezzo.

  • Poco costoso

La maggior parte dei camini a gas che costano tra € 350 e € 800 sono inserti o unità portatili indipendenti. Molti sono dotati di una mensola del camino in legno per creare un aspetto familiare.

  • Di fascia media

Troverai alcuni camini a gas completamente ventilati che si inseriscono in un camino esistente per € 800 a € 1.500. Alcuni avranno funzionalità bonus come l’avvio remoto. Questi camini tendono ad apparire più realistici, offrendo un numero maggiore di bruciatori e tronchi attraenti.

  • Costoso

La maggior parte dei camini a gas di fascia alta sono molto potenti e sembrano estremamente realistici. Se stai cercando un’unità oblunga o rettangolare, probabilmente dovrai spendere più di € 1.500.

La parte anteriore in vetro di un caminetto a gas può diventare abbastanza calda da causare gravi ustioni. Tenere i bambini e gli animali domestici lontano dal caminetto a gas in uso e insegnare loro il pericolo.

Suggerimenti

  • Considera l’acquisto di un soffiatore. Mentre tutti i camini a gas sono progettati per far ricircolare l’aria calda nel tuo spazio abitativo, non tutti sono progettati con ventilatori elettrici. Potresti prendere in considerazione l’acquisto di un soffiatore separato se il tuo non ne ha uno.
  • Scegli un’unità con controllo della temperatura. I camini a gas possono diventare estremamente caldi. Quelli con controllo della temperatura consentono di utilizzarli e gustarli senza surriscaldarsi.
  • Spegni il caminetto a gas dopo un paio d’ore. Questa pratica è di fondamentale importanza per i camini senza canna fumaria. Ridurre il tempo di utilizzo aiuterà a prevenire l’accumulo di gas potenzialmente pericolosi.

Alcuni caminetti a gas indipendenti sono dotati di una mensola del camino dall’aspetto autentico per un’atmosfera migliorata.

FAQ

D. Posso installare un caminetto a gas ventilato se la mia casa non ha un camino?
UN. Sì, puoi goderti la bellezza e il calore di un caminetto installato senza la spesa della muratura o di un camino, ma devi avere la giusta canalizzazione e il giusto tipo di sistema di ventilazione. La canalizzazione del sistema di ventilazione diretta può consentire a una casa senza camino di utilizzare un camino a gas ventilato. Il sistema di ventilazione può essere installato attraverso il tetto o attraverso il retro della casa.

D. Posso bruciare legna nel mio caminetto a gas?
UN. I camini a gas sono progettati per bruciare solo gas naturale o propano. Il tentativo di bruciare legna o altri materiali nel caminetto a gas annullerà la garanzia e potrebbe danneggiare il caminetto.

Q. Il vetro può essere rimosso dal mio caminetto a gas?
UN. I camini a gas sono progettati come un sistema. La rimozione del vetro ridurrebbe l’efficienza del carburante di quel sistema. Il vetro deve essere rimosso solo per la pulizia quando il caminetto a gas non è in uso.

Vedi anche

Menu