Bagno

Guida all’acquisto per i migliori mobili bagno

Che si tratti di un semplice mobile che nasconde l’impianto idraulico e contiene una piccola quantità di articoli da toeletta, o che si tratti di un grande modello a doppio lavabo con più cassetti e armadi, la vanità definisce lo stile per il tuo bagno.

Se stai ristrutturando il tuo bagno, scegliere una nuova vanità può essere una decisione difficile. Deve essere della giusta dimensione per lo spazio, lo stile giusto per il tuo tema di decorazione e la giusta configurazione per il tuo stile di vita.

In CreHome, rendiamo facili le decisioni di acquisto difficili. Per trovare la vanità perfetta per il tuo bagno, controlla prima i nostri cinque consigli nell’elenco dei prodotti sopra. E poi continua a leggere per imparare tutto ciò che è coinvolto nella scelta di un nuovo mobile da bagno.

Quando si tratta di scegliere un mobile da bagno, le opzioni possono sembrare travolgenti. È un mobile che viene utilizzato tutti i giorni, quindi prenditi il ​​tuo tempo per prendere la decisione.

Quali sono le tue esigenze?

Prima di accontentarti di un trucco specifico, pensa al tipo di bagno per il quale lo stai acquistando.

  • Stanza della polvere

Se la vanità è per un piccolo bagno di servizio, non avrai bisogno di molto spazio di archiviazione. Un armadietto dal design semplice che copra i tubi e contenga carta igienica e asciugamani extra dovrebbe essere sufficiente.

  • Bagno padronale

Una vanità per un bagno principale deve fornire abbastanza spazio nel cassetto e nell’armadio per contenere gli articoli da toeletta quotidiani e le esigenze di cura di due persone. Se la stanza è abbastanza grande, un lavabo a doppio lavabo consente a voi due di prepararvi la mattina alla stessa ora. Considera gli oggetti che tieni sotto e intorno al lavandino del bagno. Vuoi cassetti per il trucco? Armadi per asciugamani o elettrodomestici? Scegli un mobile da bagno che ti consenta di rimanere organizzato e di ridurre il trambusto mattutino.

  • Bagno per bambini

La vanità nel bagno dei bambini o nel bagno degli ospiti dovrebbe avere molto spazio per contenere gli articoli da toeletta, ma ha bisogno solo di un lavandino, a meno che tu non abbia diversi bambini o che i tuoi figli siano adolescenti che tendono a discutere sullo spazio del bagno. Uno o due cassetti sono comodi per contenere spazzole per capelli, dentifricio e articoli per la cura della pelle, oltre a un sacco di spazio nell’armadio per asciugacapelli, organizzatori di trucchi e altre necessità.

Nella maggior parte delle aree, i codici di costruzione richiedono almeno 18 pollici dal bordo della vanità del bagno al centro della toilette.

Tipi di vanità per il bagno

Come regola generale, se stai guardando il tuo budget, ti consigliamo di mettere la nuova vanità nello stesso posto occupato da quella vecchia. Il reindirizzamento dell’impianto idraulico aumenta notevolmente il costo di una ristrutturazione del bagno. È anche generalmente molto meno costoso restare con lo stesso tipo di vanità di quello già nello spazio. Ci sono tre tipi fondamentali di vanità per il bagno.

  • Vanità indipendenti: Il tipo più popolare, questi mobili da bagno hanno spazio sotto forma di armadi e cassetti sotto il lavandino. Le vanità indipendenti non sono montate a parete.
  • Vanità d’angolo: Le vanità angolari sono perfette per un piccolo bagno per gli ospiti o una toilette. Questi sono progettati per essere nascosti in un angolo e generalmente hanno un solo piccolo armadietto per riporli.
  • Vanità galleggianti: Questi mobili da bagno sembrano contemporanei e sofisticati. Poiché sono montati a parete, liberano anche spazio sul pavimento sotto il mobile. La maggior parte ha una combinazione di armadi e cassetti. Nota che il passaggio da un mobile indipendente a un mobile sospeso richiede quasi sempre il reindirizzamento dell’impianto idraulico, quindi se stai considerando questa opzione, ricordati di includere i costi aggiuntivi nel tuo budget.

Dimensioni dei mobili da bagno

Prima di acquistare un mobile da bagno, misura lo spazio disponibile. La giusta vanità riempie l’area senza affollare la toilette o rendere difficile il passaggio in bagno.

Un piccolo bagno in genere avrà una vanità lunga 18, 24 o 30 pollici. La vanità in un bagno di medie dimensioni è solitamente lunga 36 o 48 pollici. Un bagno grande potrebbe avere un modello da 60 o 72 pollici. I doppi lavandini richiedono generalmente una vanità lunga almeno 48 pollici.

Anche la profondità della vanità è un problema. I mobili da bagno standard hanno una profondità compresa tra 17 e 24 pollici. In un bagno piccolo o stretto, un lavabo troppo profondo bloccherà l’accesso e sembrerà fuori posto.

Infine, considera l’altezza del mobile. Mentre da 30 a 34 pollici è standard, ricorda che il piano di lavoro che scegli si aggiungerà all’altezza, così come un affondamento rialzato o di una nave. Se hai figli, non scegliere una vanità alta che sarà difficile per loro raggiungere.

Controsoffitti di vanità del bagno

Non tutte le vanità vengono fornite con il piano di lavoro. Alcuni mobili sono venduti proprio come il mobile, permettendoti di scegliere il piano di lavoro separatamente. Questo ti dà più margine di manovra nella scelta di uno stile e di un materiale.

Ci sono due stili comuni di controsoffitti di vanità. Piani lavabo da bagno sono piani di lavoro con un’apertura per un lavandino e di solito fori preforati per il rubinetto. I piani lavabo da bagno spesso, ma non sempre, sono dotati di una spruzzata sul muro. Lavandini superiori di vanità, d’altra parte, sono unità monoblocco con il lavello stampato a destra nel piano di lavoro. Di solito dovrai scegliere un rubinetto separatamente.

Il piano di lavoro in un bagno di famiglia riceve molta usura. Hai bisogno di un bancone che possa resistere agli abusi, oltre che avere un aspetto elegante. Ci sono molte scelte di materiali, tra cui:

  • Granito: Il granito è bello, resistente, ma molto costoso.
  • Marmo: Come il granito, il marmo è classico bello ma macchia ed è costoso.
  • Laminato: La superficie del piano di lavoro più comune, il laminato, è disponibile in una vasta gamma di colori, è poco costosa e regge abbastanza bene. Tuttavia, può scheggiarsi o consumarsi.
  • Superficie solida: Realizzata in resina con quarzo frantumato, una superficie solida è estremamente resistente, sembra simile alla vera pietra ed è meno costosa del granito o del marmo.
  • Piastrella: Le piastrelle possono essere molto economiche e sono disponibili in una vasta gamma di colori e motivi. Gli svantaggi di piastrellare sono le fughe, che tendono a diventare sporche, e la tendenza delle piastrelle a scheggiarsi o rompersi.
  • Legna: Il legno sigillato è bello in un bagno di campagna o in Toscana, ma è suscettibile ai danni causati dall’acqua. Usa un piano di lavoro in legno in un bagno di servizio o in un bagno per gli ospiti.

Qual è il tuo stile?

Ci sono vanità da bagno per ogni stile di decorazione. Il legno è di gran lunga il materiale più popolare, ma la scelta delle finiture è vasta. Laminato, impiallacciatura, MDF e compensato sono opzioni meno costose e possono essere verniciati in base ai tuoi gusti. Le maniglie dell’armadio e le maniglie dei cassetti sono disponibili in qualsiasi stile e finitura desideri.

I decori casual, country o rustici sono completati da un mobile da bagno dalle linee semplici, una finitura in legno naturale o superfici verniciate angosciate. Un bagno contemporaneo ha un bell’aspetto con un lavabo elegante e simmetrico in una finitura liscia e lucida. I mobili da bagno tradizionali sono solitamente rifiniti, ma non eccessivamente decorati, e rifiniti in legno naturale o vernice liscia.

Portaoggetti da bagno

Per la maggior parte delle persone, l’archiviazione è la più grande preoccupazione quando si tratta di un mobile da bagno.

  • Ripiani nascosti nascoste dietro le ante dell’armadio sono molto popolari, anche se alcune vanità hanno un ampio spazio aperto sotto il lavello senza ripiani.
  • Scaffali aperti rendono facile prendere un asciugamano o un rotolo di carta igienica quando ne hai bisogno, ma possono sembrare disordinati e polverosi se non vengono puliti regolarmente.
  • Cassetti e ante a chiusura automatica hanno cerniere a molla che fanno oscillare il cassetto o la porta automaticamente: una buona opzione se hai bambini che tendono ad allontanarsi senza chiudere i cassetti o gli armadietti.
  • Cassetti e ante a chiusura ammortizzata si chiudono automaticamente anche, ma in modo dolce e senza rumore. Questa è una buona opzione se hai bambini piccoli che altrimenti potrebbero pizzicarsi le dita.
  • Calci in punta sono le strette strisce lungo la base della vanità. I calci in punta danno un aspetto finito al mobile e impediscono che piccoli oggetti rotolino sotto di esso.

E il lavandino?

La maggior parte, ma non tutti, i mobili da bagno includono un lavandino di base. I quattro tipi più comuni di lavandini del bagno sono:

  • Drop-in o top-mount: Il lavandino cade nella vanità dall’alto, il che significa che avrai i bordi del lavandino sigillati che corrono intorno al lavabo.
  • Sottotop: I lavelli sottopiano sono montati sotto il piano di lavoro, quindi non c’è bordo rialzato attorno al lavabo. Questo rende il lavello più facile da pulire.
  • Integrato: Questi lavelli sono modellati direttamente nel piano di lavoro, rendendoli facili da pulire.
  • Recipiente o ciotola: Questi lavelli alla moda si trovano in cima al bancone del trucco. Sebbene siano piuttosto alla moda, rendono più difficile la pulizia della vanità, quindi è meglio lasciarli agli ospiti o ai bagni di polvere che non vengono utilizzati frequentemente.

Il rubinetto è quasi sempre un acquisto separato dalla vanità. La maggior parte dei mobili da bagno sono preforati, quindi dovrai conoscere la posizione dei fori prima di scegliere il tuo rubinetto. Le opzioni più comuni sono rubinetti diffusi, che hanno maniglie separate per l’acqua calda e fredda separate dal beccuccio, e rubinetti centeret, che incorporano le valvole caldo e freddo nel beccuccio.

Prezzi dei mobili da bagno

Troverai vanità da bagno molto piccole e di base per meno di € 200 e vanità del designer che costano migliaia di dollari, insieme a tutto il resto. Come regola generale, tuttavia, dovresti pianificare la spesa meno di € 1.000 se stai acquistando una piccola vanità in uno stile semplice.

Le grandi vanità o quelle con accessori o finiture di fascia alta generalmente costano tra € 1.000 e € 2.000. Ricorda che avrai anche bisogno dei servizi di un idraulico per installare la tua vanità, a meno che tu non sia abbastanza informato sugli impianti idraulici per affrontare il lavoro da solo.

Il mobile da bagno perfetto non solo trasforma l’aspetto del bagno, ma semplifica la tua routine quotidiana.

FAQ

D. Vorrei avere più spazio possibile sul bancone. Cosa devo considerare quando scelgo un mobile da bagno?
UN. Massimizza il tuo spazio sul bancone scegliendo una vanità che riempia completamente lo spazio disponibile, ha solo un lavandino ed è indipendente o montata a parete.

D. Vorrei sostituire il mio mobile da bagno con lavabo singolo con un modello a doppio lavabo. È possibile?
UN. Sì, assolutamente, purché tu abbia spazio sufficiente. Come regola generale, avrai bisogno di una vanità lunga almeno 48 pollici per ospitare due lavandini, ma ci sono alcune vanità che comprimono due lavandini in una dimensione più piccola. Tuttavia, perderai spazio sul bancone se scendi sotto i 48 pollici, quindi tienilo a mente prima di effettuare il cambio.

D. Oltre allo spazio e alla posizione dell’impianto idraulico, cosa devo tenere a mente quando scelgo un nuovo mobile da bagno?
UN. La tua nuova vanità non dovrebbe bloccare prese elettriche, interruttori della luce, prese d’aria o prese di calore. Assicurati di poter aprire le porte del mobile senza sbattere contro il water o la vasca. Inoltre, assicurati che la vanità non interrompa il flusso del traffico in bagno o blocchi un facile accesso alla doccia o alla vasca.

Vedi anche

Menu