Cura della casa

Guida all’acquisto per il miglior alcol isopropilico

Quando si cerca un disinfettante, è difficile sbagliare con l’alcol isopropilico. Utilizzato in tutto, dalle cucine e dai bagni agli ospedali e alla produzione di elettronica, l’alcol isopropilico può apparentemente fare tutto. Non solo è un disinfettante, ma può anche essere utilizzato per pulire, sterilizzare e rimuovere l’umidità dai componenti del computer, ed è uno degli ingredienti principali in una varietà di disinfettanti per le mani commerciali (e un must se si sceglie di creare il tuo disinfettante per le mani).

Quando decidi di acquistare alcol isopropilico, troverai rapidamente una gamma di opzioni, dalle dimensioni e dalla purezza al prezzo e alle caratteristiche della bottiglia. In questa guida, suddividiamo queste opzioni in modo che tu possa divertirti a fare acquisti e sentirti sicuro del tuo acquisto. Offriamo anche una selezione dei nostri alcoli isopropilici preferiti, quelli che si distinguono in termini di caratteristiche o prezzo, per iniziare bene.

Esistono diversi tipi di alcol, tra cui alcol etilico (utilizzato nei liquori), alcol denaturato, metanolo (alcol di legno) e alcol isopropilico.

Considerazioni chiave

Confezione: Mentre in genere troverai alcol isopropilico in bottiglia, potresti anche trovarlo sotto forma di salviette o tamponi di preparazione. Tuttavia, la forma in bottiglia è ciò su cui ci concentriamo in questa recensione.

Taglia: Le bottiglie di alcol isopropilico possono variare da diverse once a 5 galloni o più. Mentre alcuni venditori offrono il loro prodotto solo in una taglia, la maggior parte offre una varietà di dimensioni per soddisfare varie esigenze. In alcuni casi, puoi ottenere una confezione multipla con più bottiglie. In conclusione: quando acquisti alcol isopropilico, conosci la quantità che stai effettivamente acquistando e assicurati che soddisfi le tue esigenze.

Purezza: Sebbene possa essere necessario diluire l’alcol isopropilico con acqua per alcuni usi, in genere viene fornito con un grado di purezza del 99% o 99,9%. C’è poca differenza tra i due (poco meno dell’1% del contenuto di umidità), ma soprattutto, questa differenza può essere significativa per alcuni usi. Ad esempio, l’alcol isopropilico al 99,9% è più forte e si asciuga più velocemente; è la formula spesso utilizzata per la pulizia. Per altri usi, invece, le varietà 99% e 99,9% sono intercambiabili.

Odore: Tutti gli alcoli isopropilici hanno un evidente odore alcolico, sebbene alcuni possano essere più forti di altri. La soluzione migliore per ridurre al minimo l’odore è usare l’alcol in un’area ben ventilata. Questa è anche un’importante precauzione di sicurezza.

Paese d’origine: La produzione di alcol isopropilico in UE in genere deve soddisfare standard di qualità a cui altri paesi potrebbero non essere soggetti. Un modo per essere sicuri che il tuo alcol isopropilico sia privo di contaminazione e metano è acquistarlo da un produttore UE.

L’alcol denaturato è in realtà alcol isopropilico diluito con acqua.

Caratteristiche

Foca: Tutti i flaconi di alcol isopropilico devono essere sigillati una volta ricevuti. Questo non dovrebbe solo prevenire perdite, ma anche impedire ad altri di manomettere la bottiglia. Poiché l’alcol isopropilico può evaporare facilmente, un sigillo aiuterà a evitare che scompaia letteralmente durante il viaggio. Se una bottiglia arriva con un sigillo rotto, contatta il venditore o il produttore per una sostituzione.

Parte superiore della bottiglia: La maggior parte delle bottiglie di alcol isopropilico viene spedita con un semplice tappo. Per utilizzarlo è sufficiente svitare il tappo, rimuovere il sigillo e versare il liquido su un panno, una spugna o ovunque sia necessario.

Una bottiglia con tappo può essere inadeguata per alcuni usi, come la pulizia o l’asciugatura di parti del computer. Per compiti come questi, cerca una bottiglia con uno spray top. Sebbene abbastanza raro per le bottiglie di alcol isopropilico, uno spray top può distribuire uno spray sottile che è più facile da usare e si traduce in un’asciugatura più rapida.

Bottiglia: Finché non lo esponi alle fiamme, l’alcol isopropilico è abbastanza stabile e può essere conservato in una varietà di tipi di contenitori. Acquistato online o in un negozio, l’alcol isopropilico viene solitamente fornito in una bottiglia di plastica.

L’alcol isopropilico è anche noto come isopropanolo o IPA.

Prezzi dell’alcool isopropilico

I prezzi dell’alcol isopropilico partono da circa € 9 e possono raggiungere € 15 o più. Gran parte della differenza di prezzo si basa sulla dimensione della bottiglia o sul numero di bottiglie ricevute per ordine.

Costo più basso: In termini di bottiglie, l’alcol isopropilico a prezzi inferiori (tra € 9 e € 13) di solito viene fornito in bottiglie da 8 a 16 once. L’alcol isopropilico in questa fascia di prezzo è in genere puro al 99% e può essere utilizzato per una varietà di scopi.

Costo maggiore: L’alcol isopropilico che costa € 13 e più spesso viene spedito in contenitori più grandi o multipli (ad esempio, tre bottiglie per un ordine). In genere pagherai un po ‘di più per una purezza del 99,9%, utile per pulire l’elettronica.

Se assumi una discreta quantità di alcol isopropilico, in genere è meglio che tu vada con una bottiglia più grande, poiché ciò ridurrà il costo per oncia di fluido.

L’alcol isopropilico viene spesso aggiunto al carburante per autoveicoli per aiutare a rimuovere l’acqua dalle linee del carburante.

Suggerimenti

  • Probabilmente avrai diverse opzioni in termini di quantità. Considera quanto ne utilizzerai e quanto velocemente lo attraverserai per determinare se l’acquisto di un contenitore più grande ti farebbe risparmiare denaro.
  • A volte, le bottiglie non sono completamente riempite quando le ricevi. Ciò potrebbe essere dovuto a guarnizioni difettose o al mancato riempimento della bottiglia da parte del produttore.
  • Conserva il tuo alcol isopropilico in un contenitore sigillato in uno spazio asciutto, fresco e ben ventilato. A causa della sua natura altamente infiammabile, questo è importante.
  • L’isopropile può essere utilizzato per rimuovere residui di colla come quello lasciato dagli adesivi. Immergi un batuffolo di cotone con alcol isopropilico e applicalo sul residuo. Dopo alcuni secondi, il residuo dovrebbe iniziare a decomporsi e può essere rimosso.
  • L’alcol isopropilico è pericoloso per il corpo umano. In caso di schizzi negli occhi, sciacquare gli occhi per 20 minuti con acqua e consultare un medico. Se viene ingerito, diluirlo bevendo uno o due bicchieri d’acqua e consultare immediatamente un medico.
  • Non mescolare mai alcol isopropilico o alcol denaturato con candeggina. Questo crea il composto tossico cloroformio, che può causare una serie di gravi problemi di salute.
  • Non utilizzare alcol isopropilico sulle superfici finite. È un solvente che può rovinare finiture come pitture e vernici.
  • L’alcol isopropilico può seccare la pelle. Come tale, è spesso combinato con qualcosa come l’aloe vera quando viene utilizzato nei prodotti per la pelle.

L’alcol isopropilico e il metanolo sono entrambi velenosi, ma anche l’alcol etilico, che si trova nella birra, negli alcolici e nei liquori, è considerato tossico e può provocare la morte.

FAQ

D. Cosa devo sapere sull’infiammabilità e la tossicità dell’alcool isopropilico?
UN. Anche se può sembrare acqua, l’alcol isopropilico può essere pericoloso. È estremamente infiammabile; anche i vapori possono prendere fuoco. In quanto tale, l’alcol isopropilico non dovrebbe mai essere usato intorno a fiamme libere, scintille o altre fonti che potrebbero facilmente incendiarlo.

Inoltre, l’alcol isopropilico può essere tossico e persino fatale se ingerito, inalato o assorbito attraverso la pelle. Prendere precauzioni quando lo si maneggia. Queste precauzioni dovrebbero includere:

  • utilizzando solo alcol isopropilico in un’area ben ventilata
  • lavarsi le mani dopo essere entrati in contatto con alcol isopropilico
  • evitando di schizzare alcol isopropilico negli occhi o nella bocca
  • tenere l’alcool isopropilico fuori dalla portata dei bambini
  • conservare correttamente l’alcol isopropilico quando non lo si utilizza

D. È possibile utilizzare alcol isopropilico per creare un disinfettante per le mani?
UN. L’alcol isopropilico è l’ingrediente principale di un gran numero di disinfettanti per le mani e puoi usarlo per crearne uno tuo. Spesso viene utilizzato in combinazione con gel di aloe vera e olio essenziale per preparare un disinfettante per le mani fatto in casa.

D. Posso usare alcol isopropilico come disinfettante / disinfettante?
UN. L’alcool isopropilico è un disinfettante efficace, ma dovrebbe essere prima diluito con acqua per ottenere i migliori risultati. L’acqua miscelata con alcol isopropilico funge da catalizzatore, risultando un disinfettante molto più efficace rispetto a una soluzione di alcol isopropilico semplice. Per utilizzare l’alcol isopropilico in questo modo, diluirlo fino a una soluzione al 70% con acqua.

Vedi anche

Menu