Cura della casa

Guida all’acquisto per i migliori shampoo per tappeti

Il pavimento di qualsiasi casa alla fine e inevitabilmente si sporca. Polvere, particelle e altri contaminanti provenienti dal mondo esterno vengono tracciati all’interno. Le finestre aperte introducono polline e altri allergeni. Anche gli abitanti interni, in particolare i bambini e gli animali domestici, creano i propri pasticci.

La moquette può essere difficile da pulire, ma è importante controllarla. La moquette spessa cattura facilmente tutti i tipi di macchie e odori, ma anche la moquette corta e densa trattiene residui e detriti indesiderati. Fortunatamente, puoi usare lo shampoo per tappeti per pulire macchie e odori. Alcuni shampoo funzionano anche preventivamente per evitare problemi in futuro.

Qualsiasi shampoo per moquette può affrontare una varietà di superfici o concentrarsi su problemi specifici, come lo sporco degli animali domestici. Gli ingredienti e le istruzioni variano da prodotto a prodotto. Per ottenere i migliori risultati, scegli uno shampoo per tappeti adatto al tuo stile di vita e alle tue esigenze. Come fare questo? La nostra guida ti guiderà attraverso le informazioni di cui hai bisogno per goderti una casa pulita con pavimenti incontaminati.

Capire come funziona uno shampoo per tappeti è solo metà della battaglia. Se stai usando un detergente per tappeti, assicurati di sapere come far funzionare anche quel macchinario.

Considerazioni chiave

Utilizzo

Lo shampoo per tappeti viene solitamente utilizzato in combinazione con un detergente per tappeti. Tuttavia, alcuni shampoo possono essere spruzzati direttamente dalla bottiglia per la pulizia delle macchie. Assicurati che lo shampoo per tappeti che acquisti sia compatibile con il tuo detergente per tappeti e sappi che alcuni shampoo sono più efficaci di altri. Inoltre, tieni presente che l’uso di uno shampoo “sbagliato” per la tua macchina potrebbe invalidare la garanzia del detergente per tappeti.

Il flacone dovrebbe fornire istruzioni specifiche su come e in quali circostanze utilizzare lo shampoo. Segui esattamente i protocolli per ottenere i migliori risultati. Se ne usi troppo o troppo poco, potrebbe risultare in un lavoro di pulizia scadente, troppa schiuma, un odore troppo forte o uno spreco di prodotto.

Bersaglio

Qual è il tuo obiettivo nell’acquisto di shampoo per tappeti? Alcuni prodotti si concentrano su problemi specifici, come un particolare tipo di macchia o odore. Ad esempio, potresti volere uno shampoo che elimina le macchie di grasso nella tua sala da pranzo. Altri prodotti sono più generalmente focalizzati. Questi shampoo “per tutti gli usi” sono progettati per la pulizia di manutenzione regolare durante tutto l’anno.

Quantità

I contenitori più piccoli di shampoo per tappeti possono contenere da 16 a 25 once di prodotto. Le brocche più grandi possono contenere mezzo gallone o pieno. Di solito c’è uno sconto sul prezzo per oncia su quantità maggiori, ma tieni presente che devi trovare un posto nel tuo negozio di casa queste caraffe più grandi di shampoo.

Le persone con animali domestici e bambini spesso trovano utile tenere a portata di mano uno spray antimacchia per completare le pulizie regolari.

Ambientalismo

Se desideri un prodotto sostenibile e sano, cerca uno shampoo per tappeti che pubblicizzi esplicitamente ingredienti non tossici senza prodotti chimici aggressivi. I componenti che potresti voler evitare includono fosfati, solfati, candeggina, cloro e colorante. Molti di questi detergenti evitano anche i prodotti animali e i test sugli animali.

Diffidare di eventuali false implicazioni, però. Un prodotto per la pulizia potrebbe essere pubblicizzato come “verde” o “ecologico”, ma questi termini non sono regolamentati o facilmente definiti. Alcune aziende usano il colore verde per suggerire che il loro prodotto è ecologico, ma non puoi esserne sicuro a meno che l’etichetta non indichi esplicitamente cosa è (e non è) incluso nella bottiglia.

La maggior parte degli shampoo per tappeti interagisce meglio con l’acqua calda, poiché la temperatura più alta aiuta a dissolvere le sostanze chimiche più velocemente mentre abbatte polvere e sporco.

Caratteristiche

Anti-allergeni

Alcuni shampoo per tappeti aiutano a rimuovere allergeni e peli dal tappeto. Ciò è particolarmente utile se vivi in ​​una zona piena di pollini e altri allergeni. Anche se stai attento, animali domestici e bambini all’aperto possono portare polline e altre particelle indesiderate nella tua casa. Cerca uno shampoo progettato per contrastare questi allergeni.

Prevenzione

La maggior parte degli shampoo per tappeti serve come soluzione ai problemi, tendendo a macchie e odori dopo che si verificano. Tuttavia, esistono formule che aiutano effettivamente a prevenire futuri incidenti, in particolare quando si tratta di urina da compagnia.

Se condividi la tua casa con un cucciolo o un altro amico peloso, assicurati che i segni non vengano eseguiti una seconda volta. Cerca uno shampoo per tappeti che non solo rimuova l’urina e l’odore, ma funzioni anche per scoraggiare i pasticci in futuro.

Superfici aggiuntive

Nonostante il nome, alcuni shampoo per tappeti non sono solo per tappeti. Le opzioni multiuso possono affrontare mobili e tappezzeria, incluso l’interno della tua auto. Alcuni detergenti per tappeti possono essere utilizzati anche per pulire pavimenti, controsoffitti o elettrodomestici.

Sebbene questa multifunzionalità sia certamente conveniente, diffidare dei lavamoquette che pretendono di pulire “tutte le superfici”. Questi prodotti possono essere decenti in un lavoro ma non altrettanto buoni in un altro. Ad esempio, un detergente “per tutti gli usi” può fornire una pulizia della moquette accettabile (ma non eccezionale).

Colore schiarente

Per quelli con tappeti grandi e audaci, c’è la preoccupazione che una pulizia eccessiva possa degradare la bellezza del tappeto. Alcuni shampoo per tappeti vantano una componente che ravviva il colore per mantenere il tuo tappeto come nuovo.

Profumo

Gli shampoo per tappeti vanno da aromatici a non profumati. La decisione di quale ottenere può dipendere dalle preferenze personali. Tieni presente che entrambe le opzioni potrebbero provocare un forte odore. Lo shampoo profumato per tappeti può essere opprimente o scoraggiante per alcuni, mentre lo shampoo “non profumato” può conferire un forte odore chimico che è ugualmente invadente.

Durante la pulizia delle macchie, è meglio tamponare o tamponare partendo dai bordi. Strofinare o usare troppa forza potrebbe effettivamente diffondere la macchia o spingerla ulteriormente nel tappeto.

Accessori

Polvere per tappeti: Capture Dry Cleaner
La polvere può essere utilizzata per integrare lo shampoo per tappeti, se necessario. Dai un’occhiata a questo conveniente modulo di prodotto Capture che è efficace su una varietà di superfici per la pulizia delle macchie.

Detergente per tappeti: Bissell Big Green Carpet Cleaner
La maggior parte degli shampoo per tappeti funziona in tandem con un pulitore motorizzato. Adoriamo questa macchina per carichi pesanti e ad azione rapida di Bissell, un nome leader nella pulizia.

Spazzatrice per tappeti: spazzatrice meccanica a doppia azione Rubbermaid
Prima di usare lo shampoo per tappeti, assicurati di eliminare lo sporco apparente. Per le aree con molto traffico pedonale, questa spazzatrice efficiente ed economica di Rubbermaid è un investimento degno.

Prezzi shampoo per tappeti

Economico: Per sotto € 10, puoi trovare piccole bottiglie di shampoo per tappeti, comprese le opzioni di flaconi spray per la pulizia delle macchie.

Fascia media: La maggior parte degli shampoo per tappeti scorre tra € 15 e € 30, a seconda delle dimensioni. In questa fascia di prezzo, troverai opzioni per eliminare le macchie a base di olio e acqua e gli odori degli animali domestici.

Costoso: Per oltre € 30, troverai le quantità maggiori di shampoo per tappeti. Questi prodotti sono generalmente pensati per essere utilizzati con macchine per coprire una vasta area.

La maggior parte degli shampoo è pubblicizzata come sicura da usare nelle case con bambini e animali domestici. Tuttavia, vale comunque la pena bloccare un’area pulita di recente finché non è completamente asciutta.

CreHome

Suggerimenti

  • Segui attentamente le istruzioni. La maggior parte degli shampoo per tappeti ha istruzioni specifiche che, se non seguite, potrebbero peggiorare o addirittura rendere permanenti le macchie e gli odori.
  • Agire velocemente. In caso di fuoriuscita o disordine, è meglio agire in fretta, prima che il caos si risolva. Sapere dove si trova il tuo pulitore e come usarlo per tendere rapidamente agli incidenti.
  • Prima passa l’aspirapolvere. Prima di una pulizia profonda con lo shampoo, fai scorrere un aspirapolvere sul tappeto per rimuovere lo sporco e le particelle che potrebbero interferire con lo shampoo.
  • Prima prova un’area. Per il bene del tuo tappeto, prova prima un po ‘di shampoo su una piccola parte del tappeto, nel caso in cui si verifichi una brutta reazione.

Per una pulizia più efficace, spolverare e passare l’aspirapolvere nell’area prima di spostare i mobili per il processo di shampoo.

FAQ

D. Con che frequenza devo lavare il mio tappeto?
UN. I tappeti dovrebbero essere puliti almeno una volta all’anno, ma farlo ogni quattro o sei mesi è una buona idea. Se il tuo tappeto resiste a molto traffico, potresti lavarlo spesso. Ciò vale anche per i tappeti di colore chiaro che rivelano sporco e macchie.

È meglio pulire le macchie ogni volta che si verifica un incidente, soprattutto se si tratta di animali domestici. Più a lungo rimane una macchia, più difficile è rimuoverla, anche con il miglior shampoo per tappeti.

D. Devo diluire il mio shampoo per tappeti?
UN. Alcuni shampoo per tappeti richiedono una diluizione prima dell’uso. Segui le istruzioni del prodotto fino al naso per ottenere i migliori risultati. Anche se può sembrare che le aziende desiderino che tu usi molti prodotti per acquistarne altri in seguito, tagliare gli angoli sull’acqua o sul volume del prodotto potrebbe avere cattivi risultati.

D. Quanto dura il processo di shampoo?
UN. Quando si fa lo shampoo con un detergente, la maggior parte dei processi richiede dalle quattro alle sei ore dall’inizio alla fine. L’intervallo può essere superiore o inferiore a seconda della macchina, dello shampoo e del tappeto specifici. È meglio pianificare in anticipo, poiché potresti voler evacuare la casa per il processo di asciugatura, soprattutto se c’è un odore chimico associato allo shampoo.

Potrebbe anche valere la pena di correre sul tappeto una seconda volta con acqua fredda nella macchina per rimuovere lo shampoo rimanente senza attivarlo ulteriormente.

Vedi anche

Menu