Cura della casa

Guida all’acquisto dei migliori pulitori per tappeti

I pasticci che possono rovinare la pavimentazione in moquette sono quasi inevitabili, ma puoi essere preparato con il giusto detergente per tappeti per ridurre al minimo i danni. Miscelando acqua e una soluzione detergente ad alta pressione, i detergenti per tappeti possono rimuovere sporco e detriti dal pavimento in modo più efficace di un normale aspirapolvere. Con così tante opzioni diverse, tuttavia, può essere difficile sapere quale acquistare.

I tipi di disordine e le dimensioni dello spazio di pulizia determineranno entrambi il tipo di detergente per tappeti di cui hai bisogno. La potenza di aspirazione è una delle qualità più importanti di un detergente poiché è necessaria una maggiore aspirazione per le macchie difficili. Il tipo di spazzola per la pulizia, la lunghezza del tubo e tutti gli accessori con cui viene fornito il detergente influenzeranno anche i pasticci che puoi affrontare in modo efficace.

Per rendere la vita più facile quando si cerca il detergente per moquette giusto da acquistare, abbiamo creato questa pratica guida completa di diversi consigli che puoi consultare. Continua a leggere per conoscere i migliori detergenti per tappeti e le caratteristiche da considerare prima di effettuare un acquisto.

Per una casa più pulita e sana, si consiglia di pulire a fondo la moquette almeno una volta all’anno.

Come funziona un pulitore per tappeti?

La maggior parte dei pulitori per tappeti utilizza un serbatoio che trattiene l’acqua e un vano per contenere una soluzione detergente. Quando fai rotolare il detergente sul tappeto, emette acqua e soluzione detergente. Nel frattempo, le spazzole strofinano le fibre del tappeto per rimuovere lo sporco e le macchie incorporate.

Il pulitore utilizza quindi la potenza di aspirazione per rimuovere lo sporco, i detriti e l’umidità dal tappeto. Tuttavia, alcuni modelli non hanno potenza di aspirazione, quindi è necessario passare sul tappeto con un aspirapolvere in seguito per rimuovere lo sporco sciolto.

L’esperto Allen Rathey spiega: “I detergenti per tappeti sono progettati per essere sicuri, ma vale la pena prendere ulteriori precauzioni quando si tratta di acqua e di un elettrodomestico collegato. Quando possibile, collega il tuo pulitore della moquette a una presa GFCI, che interromperà l’alimentazione se rileva un’attività di corrente anomala. ”

Allen Rathey è un esperto di pulizie che promuove spazi interni più sani. È ex presidente dell’Housekeeping Channel e dell’Healthy House Institute e preside dell’Healthy Facilities Institute (HFI), che culmina con oltre 30 anni di esperienza nel rendere più puliti gli ambienti interni. È stato scelto come esperto dal New York Times, Real Simple, US News & World Report e altri media nazionali.

Quali sono i vantaggi di un detergente per tappeti?

Mentre passare l’aspirapolvere rimuove regolarmente lo sporco superficiale e i detriti dal tappeto, potrebbero esserci sporcizia e macchie profondamente radicate che non sei in grado di vedere. L’uso di un detergente per tappeti rinfresca periodicamente la moquette in modo che la tua casa sia più pulita e sana.

Puoi assumere un servizio di pulizia professionale della moquette o noleggiare un detergente per tappeti per pulire la moquette, ma se ti impegni a farlo più volte all’anno, acquistare il tuo detergente per tappeti può farti risparmiare denaro a lungo termine.

Se hai bambini e animali domestici, potresti avere a che fare con macchie più evidenti da fuoriuscite e altri incidenti. Avere il tuo detergente per tappeti ti consente di trattare le macchie non appena si verificano, il che aumenta notevolmente le tue possibilità di rimuoverle efficacemente.

La prima linea di difesa nella pulizia dei tappeti è passare l’aspirapolvere. Farlo lentamente e accuratamente (più passaggi) utilizzando un aspirapolvere con sacchetti e filtri puliti. Il terreno asciutto che non viene rimosso si trasforma in fango, compromettendo le prestazioni dei migliori estrattori di tappeti.

Considerazioni sulle funzionalità per i pulitori per tappeti

Peso e dimensioni del pulitore di moquette

Alcuni detergenti per tappeti possono pesare fino a 50 libbre, mentre altri pesano meno di 20 libbre. Il peso e le dimensioni della macchina influiscono notevolmente sulla facilità di utilizzo perché i detergenti grandi e ingombranti sono difficili da spingere.

Se prevedi di utilizzare l’aspirapolvere su più piani della casa, controlla se puoi sollevarlo e trasportarlo facilmente. È una buona idea testare il peso di un detergente per tappeti prima di acquistarlo.

Tieni presente che il peso del lavamoquette aumenterà una volta aggiunta l’acqua. Tuttavia, una macchina grande di solito non avrà bisogno di essere ricaricata tanto spesso quanto una macchina piccola e leggera. Naturalmente, puoi sempre portare il tuo robot su per le scale con il serbatoio vuoto, quindi riempirlo da una fonte d’acqua al secondo piano.

Potenza di aspirazione

La caratteristica più importante di un detergente per tappeti è la sua aspirazione. Dovrebbe estrarre efficacemente l’umidità, la soluzione detergente e lo sporco dal tappeto per garantire che sia veramente pulito. È inoltre necessaria una potente aspirazione per eliminare le macchie ostinate.

Più efficace è l’aspirazione di un detergente, più velocemente il tappeto si asciugherà anche quando avrai finito di pulire.

I detergenti per tappeti all’estremità più alta della fascia di prezzo tendono a offrire l’aspirazione più potente, mentre l’opzione economica di solito ha un’aspirazione più debole.

Tieni presente che alcuni detergenti non hanno la propria potenza di aspirazione. Richiedono di eseguire un aspirapolvere sul tappeto, dopo aver strofinato la superficie con una soluzione detergente per rimuovere lo sporco e l’umidità.

È anche utile avere una funzione di risciacquo sul tuo detergente per tappeti. Ciò ti consente di ripassare il tappeto dopo averlo pulito, utilizzando solo acqua per “lucidarlo” per un risciacquo finale.

Spazzole

Un detergente per tappeti utilizza spazzole per strofinare il tappeto con la soluzione detergente e rimuovere sporco e macchie.

Alcuni utilizzano spazzole fisse che non si muovono da sole, mentre altri utilizzano spazzole rotanti o motorizzate che si muovono indipendentemente dal pulitore stesso.

Le spazzole motorizzate di solito forniscono la pulizia più profonda perché strofinano le fibre del tappeto in modo più efficace. Tuttavia, i detergenti per tappeti con spazzole fisse tendono ad essere più economici.

Secondo i microbiologi, la moquette della tua casa può contenere fino a 200.000 batteri per pollice quadrato, anche se aspiri regolarmente.

Cavo e tubo

Più lungo è il cavo di un pulitore di moquette, maggiore sarà l’area che potrai pulire con esso. Cerca un modello con un cavo lungo almeno 4,5 metri.

Alcuni scovolini sono dotati di tubi flessibili, che consentono di raggiungere scale e aree rialzate senza manovrare l’intera macchina.

Per l’opzione più versatile, scegli un detergente con un tubo lungo almeno nove piedi.

Accessori e allegati

Alcuni scovolini sono dotati di accessori e accessori che consentono di pulire più facilmente o pulire tipi di superficie aggiuntivi.

A seconda di come prevedi di utilizzare l’aspirapolvere, potresti voler cercare un modello dotato di accessori portatili per la pulizia di tappezzeria, scale o angoli stretti.

Dimensioni e configurazione del serbatoio del pulitore di moquette

Quando si considerano le dimensioni di un lavamoquette, prestare particolare attenzione al serbatoio. Più grande è il serbatoio della macchina, meno volte dovrai riempirlo quando pulisci il tappeto.

Tuttavia, i pulitori per tappeti con un serbatoio grande tendono a pesare di più, quindi potrebbero essere più difficili da usare.

Alcuni scovolini sono dotati di due serbatoi: uno per l’acqua pulita e uno per l’acqua sporca. Altri presentano un unico serbatoio con un design a sacca: l’acqua pulita è alloggiata in un contenitore più piccolo che si trova all’interno di uno più grande, dove viene raccolta l’acqua sporca per tenerli separati.

Dovresti anche considerare che tipo di erogatore utilizza il detergente per tappeti per la soluzione detergente. Alcuni lo mescolano direttamente con l’acqua, mentre altri lo applicano sul tappeto separatamente dall’acqua.

“Diversi chili di terreno possono accumularsi dentro e sotto un tappeto nel corso di un anno”.

Quanto dovresti pagare per un lavamoquette?

I detergenti per tappeti sono disponibili a una varietà di prezzi, ma in genere puoi aspettarti di pagare tra € 99 e € 400 per uno.

Un modello di fascia alta con un grande serbatoio dell’acqua, una potente aspirazione e spazzole alimentate di solito costa tra € 200 e € 400.

Una macchina economica con un serbatoio dell’acqua più piccolo, un’aspirazione da bassa a nulla e spazzole fisse ti farà tornare indietro in genere € 99 e € 130.

Suggerimenti e trucchi

  • Evita di bagnare troppo il tappeto quando usi lo scovolino. Alcuni detergenti non hanno una potenza di aspirazione sufficiente per estrarre completamente l’umidità, che può portare alla crescita di muffe e batteri.
  • Di solito puoi rimuovere il 99% delle macchie dai tappeti se le tratti entro i primi giorni.
  • Prima di acquistare un detergente per tappeti, controlla un modello di visualizzazione per determinare se puoi sollevarlo facilmente, soprattutto se devi portarlo su e giù per le scale.
  • Se la tua moquette è dotata di un trattamento antimacchia incorporato, controlla le istruzioni del produttore riguardo al tipo di soluzione detergente da utilizzare. L’uso della soluzione sbagliata può danneggiare il rivestimento del tappeto.
  • È possibile ridurre il tempo di asciugatura del tappeto dopo la pulizia accendendo un ventilatore, un deumidificatore o un condizionatore d’aria nella stanza in cui è stato utilizzato il detergente per moquette.
  • Fino al 75% dello sporco nel tuo tappeto è dovuto al suolo tracciato. Posizionare le stuoie agli ingressi di casa può aiutare a ridurre lo sporco tracciato.
  • Alcuni scovolini sono dotati di accessori che facilitano la pulizia degli angoli difficili da raggiungere o addirittura consentono di pulire la tappezzeria.

Se pulisci la moquette più di una volta all’anno, un lavamoquette può ripagarsi in appena due pulizie.

FAQ

D. Quale tipo di detergente per tappeti funziona meglio per le macchie pesanti?
UN. Un pulitore della moquette con spazzole rotanti è solitamente l’opzione migliore per i tappeti molto sporchi. Strofina le fibre del tappeto in modo molto efficace per sciogliere e rimuovere lo sporco in profondità.

D. C’è il rischio di danneggiare la moquette con un detergente per moquette?
UN. Se acquisti un detergente per tappeti con spazzole rotanti e hai un tappeto con fibre fragili, come l’olefina o il PTT, il detergente potrebbe strappare o strappare la moquette. Puoi anche danneggiare il tappeto se usi uno shampoo o una soluzione detergente troppo aggressiva. Prova il detergente in un punto nascosto prima di utilizzare la soluzione su tutto il tappeto.

D. Quanto tempo impiega il tappeto ad asciugarsi dopo aver usato un detergente per tappeti?
UN. Il tipo di moquette, lo spessore del tappetino e la quantità di umidità che hai ottenuto determinano quanto tempo impiegherà la moquette ad asciugarsi. In generale, è meglio lasciare asciugare il tappeto dalle quattro alle sei ore.

Vedi anche

Menu