Sicurezza

Migliori scanner di impronte digitali: guida all’acquisto

Relegati a lungo nel regno della fantascienza, gli scanner di impronte digitali sono migliorati notevolmente negli ultimi anni. Ora offrono un modo affidabile ed economico per proteggere il computer, i file e altro ancora.

Il principio qui è abbastanza semplice: si posiziona o si fa scorrere il dito sullo scanner, che quindi lo confronta con le stampe memorizzate sul computer. Se è una corrispondenza, sei dentro. Eliminando password e PIN dall’equazione, avrai meno da ricordare e gli hacker avranno meno opportunità di rubare i tuoi file o compromettere il tuo sistema.

Ci sono molte caratteristiche e altri fattori che devi considerare prima di acquistare uno scanner di impronte digitali e questa guida può aiutarti a risolverli e trovare lo scanner adatto alle tue esigenze. Esaminiamo anche le varie fasce di prezzo degli scanner di impronte digitali e condividiamo alcuni dei modelli che ci piacciono particolarmente.

Gli scanner di impronte digitali funzionano utilizzando uno dei tre diversi metodi per mappare le impronte digitali: ottico (leggero), capacitivo (elettrico) o ultrasonico (suono).

Considerazioni chiave

Cosa fanno

Tutti gli scanner di impronte digitali fungono da cancello per proteggere l’accesso al tuo computer, ma alcuni fanno molto di più. Alcuni possono aiutare a proteggere e crittografare cartelle e file, mentre altri possono essere utilizzati per accedere a siti Web popolari, come Facebook. Molto spesso questi scanner possono funzionare anche con i più diffusi gestori di password, quindi avrai accesso a una vasta gamma di siti Web con la semplice pressione o il tocco di un dito.

Design e dimensioni

Che tu lo utilizzi per la casa o l’ufficio, uno scanner di impronte digitali deve essere robusto e durevole. Ciò è particolarmente vero se si prevede di utilizzare lo scanner con un laptop per il mobile computing. Mentre la maggior parte è realizzata in plastica robusta, alcuni offrono un design interamente in metallo. Se sei preoccupato che uno scanner di impronte digitali possa essere esposto agli elementi, cercane uno impermeabile.

Le dimensioni degli scanner variano da unità più grandi per computer desktop a scanner compatti che si collegano quasi a filo in una porta USB. Alcuni dei modelli più compatti possono anche essere attaccati a un portachiavi, così lo avrai sempre con te.

Connessione

Come accennato, alcuni scanner di impronte digitali si collegano direttamente a una porta USB. Altri si collegano tramite un cavo al tuo computer desktop o laptop. Scegli il modello precedente se prevedi di portare spesso lo scanner con te o hai problemi di spazio sulla tua postazione di lavoro. Si noti che gli scanner di impronte digitali che si collegano direttamente a una porta USB potrebbero essere difficili da accedere per alcuni utenti desktop.

Installazione

Alcuni scanner di impronte digitali sono semplici dispositivi plug-and-play che non richiedono l’installazione di un driver sul computer. Altri vengono forniti con un driver su un disco o richiedono di scaricare il driver più recente da un sito Web. Alcune aziende si limitano a spedire lo scanner, lasciandoti in gran parte da solo per trovare un driver e configurare lo scanner. La conclusione è che l’installazione di questi scanner può variare notevolmente. Controllare sempre la documentazione inclusa per il modo corretto di installare lo scanner.

Sistema operativo

Prima di sborsare denaro per uno scanner di impronte digitali, verifica che funzioni con il tuo attuale sistema operativo. Sebbene la maggior parte di essi sia basata su Windows, alcuni funzionano solo con Windows 10 e Windows Hello. Meno comuni sono gli scanner di impronte digitali che funzionano con Chrome OS, Mac OS o Linux, ma ce ne sono alcuni là fuori.

Affidabilità

Questo è più un fattore di frustrazione che altro. Sei in grado di accedere rapidamente al tuo computer con una sola scansione dell’impronta digitale o il più delle volte lo scanner richiede più scansioni per funzionare? Se si prevede di utilizzare lo scanner spesso nel corso della giornata, uno scanner meno affidabile può diventare rapidamente noioso. Controlla i commenti degli utenti in linea per trovare eventuali problemi con l’affidabilità di uno scanner di impronte digitali.

Tagliare accidentalmente o danneggiare in altro modo il dito può influire sulla capacità di utilizzare correttamente uno di questi scanner.

Funzionalità dello scanner di impronte digitali

Numero di stampe

Alcuni scanner possono memorizzare fino a dieci stampe, consentendo a più persone di accedere a un computer. Questa è un’ottima funzionalità da avere per un computer di famiglia o che più persone utilizzano in uno spazio di lavoro. È anche utile per archiviare più stampe dalle proprie dita nel caso in cui sia necessario un backup.

Rilevabilità a 360 °

Uno scanner di impronte digitali con rilevabilità a 360 ° può leggere l’impronta digitale indipendentemente da come si posiziona il dito sullo scanner. In altre parole, non è necessario abbinare correttamente l’allineamento delle dita ogni volta affinché lo scanner legga la stampa. Uno scanner con rilevabilità a 360 ° è più facile da usare, soprattutto se lo usi frequentemente da varie angolazioni.

Cavo

Se uno scanner di impronte digitali utilizza un cavo, assicurati di conoscere la lunghezza del cavo, perché alcuni sono corti e altri sono lunghi. Cavi più corti sono migliori per l’uso con un laptop, dove non è necessario molto cavo per accedere facilmente allo scanner e un cavo aggiuntivo sarebbe solo d’intralcio. Per i computer desktop, potrebbe essere necessario un cavo più lungo. L’opzione migliore e più versatile è quella di andare con uno scanner di impronte digitali che include sia un cavo corto che uno lungo.

Luce a led

Sebbene non siano standard, alcuni scanner di impronte digitali incorporano una luce LED per aiutarti a usarlo in condizioni di scarsa illuminazione. Se uno scanner include una luce, assicurati che non sia così luminosa da diventare una distrazione.

“La sicurezza biometrica rudimentale può essere fatta risalire al 500 aC, quando i babilonesi usavano le impronte digitali su tavolette di argilla per registrare le transazioni commerciali”.

Prezzi dello scanner di impronte digitali

I prezzi per gli scanner di impronte digitali partono da circa € 20 e possono arrivare fino a € 100 o più per una singola unità. Se sei nel mercato per diversi scanner di impronte digitali, ad esempio per un ufficio, cerca aziende che vendono più pacchetti di unità, perché in questo modo puoi risparmiare denaro acquistando scanner.

Economico: Nella gamma da € 20 a € 40, puoi aspettarti di trovare scanner di impronte digitali abbastanza semplici costruiti in gran parte in plastica. Questi sono usati principalmente per sbloccare i computer.

Costoso: A una fascia più alta, da € 70 in su, troverai una costruzione più robusta, solitamente interamente in metallo, oltre a funzionalità più avanzate, come l’illuminazione a LED e lo sblocco avanzato di siti Web e file.

Uno scanner di impronte digitali decente può anche fungere da token per la verifica del telefono di Google.

Suggerimenti

  • Verifica la compatibilità. Se le tue porte USB sono meno recenti, contatta il produttore per verificare che lo scanner di impronte digitali funzioni con le tue porte. Se hai un accesso limitato alle tue porte USB e utilizzi un hub, assicurati che qualsiasi scanner di impronte digitali che stai considerando funzionerà con l’hub.
  • Scansiona più di una delle tue dita. Se lo scanner può memorizzare più stampe, assicurati di includere più di una delle tue dita. Questo potrebbe tornare utile se ferisci il dito di accesso originale.
  • Idrata le mani. Se hai le mani eccessivamente asciutte in inverno, ciò può influire sulla capacità dello scanner di leggere le tue impronte digitali. L’uso di una crema idratante aiuterà, ma assicurati che la crema idratante si sia asciugata completamente per evitare l’accumulo di residui sullo scanner di impronte digitali.
  • Non premere troppo forte. Una pressione eccessiva sullo schermo dello scanner di impronte digitali può distorcere la stampa al punto in cui lo scanner potrebbe non essere in grado di leggerla.
  • Pulisci accuratamente lo scanner. I liquidi possono danneggiare gli scanner di impronte digitali. I modi migliori per pulire gli scanner di impronte digitali sono con un panno morbido e asciutto o con nastro di cellophane che può essere utilizzato per rimuovere gli oli per impronte dallo schermo dello scanner.
  • Avere un backup. A volte uno scanner non sarà in grado di leggere la tua impronta digitale. Verifica che il produttore utilizzi un metodo secondario, solitamente una password o un PIN, che ti consentirà di sbloccare il dispositivo quando lo scanner non funziona.

Gli scanner generalmente non registrano e memorizzano un’impronta digitale completa ma solo aree significative di una stampa, chiamate minuzie.

FAQ

D. Cos’è Windows Hello?
UN.
Potresti aver notato che alcuni di questi scanner di impronte digitali menzionano specificamente il lavoro con Windows Hello. Se sei nuovo, Windows Hello è una tecnologia biometrica progettata per l’utilizzo con Windows 10. Con Windows Hello puoi utilizzare più facilmente dispositivi biometrici, come scanner di impronte digitali, con il tuo computer. Alcuni scanner richiedono addirittura di configurare Windows Hello prima di utilizzarli. Se utilizzi Windows 10, lo hai già sul tuo computer. Passa a Opzioni di accesso sul computer per configurare Windows Hello.

D. È possibile utilizzare uno scanner di impronte digitali con più computer?
UN.
Sì. Finché si esegue il sistema operativo corretto su ogni computer e si dispone del driver corretto installato, è generalmente possibile utilizzare questi scanner per un numero qualsiasi di computer.

Q. Devo premere o scorrere il dito per usarli?
UN.
Questo varia a seconda dello scanner. Alcuni usano una pressione rapida o uno scorrimento. Altri richiedono di lasciare il dito sullo schermo per due o tre secondi mentre lo scanner legge la stampa. Controllare la documentazione dello scanner per ulteriori informazioni su questo o eseguire alcuni test per tentativi ed errori se la documentazione è approssimativa.

Vedi anche

Menu