Accessori e decorazioni

Guida all’acquisto delle migliori candele in vaso

Spesso imitato ma mai duplicato, il bagliore naturale e morbido di una fiamma calma l’anima e riscalda lo spirito. Ecco perché le candele in vaso sono un accessorio sempre popolare e ampiamente apprezzato in ogni casa. I loro disegni e profumi intriganti possono creare l’atmosfera, che sia romantica, rilassante o creativa.

Le candele in vaso – la cera versata in un contenitore anziché un cilindro di cera indipendente – variano notevolmente in termini di dimensioni, profumo e stile. Molte persone le preferiscono alle candele indipendenti perché sono più sicure e sono meno inclini a gocciolare la cera sui mobili. Molti sono infusi con oli e coloranti per esaltarne i colori e i profumi. E a seconda di cosa sono fatte, le candele in vaso possono bruciare più a lungo rispetto ad altri tipi di candele.

La nostra guida all’acquisto illustra i vantaggi e gli svantaggi di vari tipi di candele in barattolo, ti presenta alcuni dei nostri preferiti e può aiutarti a trovare la candela in barattolo giusta per la tua casa.

Una candela è un bel complemento per una cena romantica, ma va bene con una di soia. Le candele di soia hanno un profumo più morbido e non sopraffanno il tuo pasto come fanno alcune candele di cera di paraffina più potenti.

Considerazioni chiave

Cera

Paraffina: La maggior parte delle candele in vaso contengono paraffina, derivata da vari combustibili fossili, una risorsa non rinnovabile. Le candele di paraffina tendono ad essere più economiche delle candele di soia, ma probabilmente non bruceranno così a lungo. Gli oli possono essere aggiunti facilmente alla paraffina, quindi le candele possono avere un’ampia varietà di aromi particolarmente potenti. Alcuni studi hanno scoperto che la combustione di candele di paraffina emette alcuni fumi nocivi, come il toluene.

Soia: La cera di soia è una risorsa rinnovabile e sostenibile. Le candele in vaso con cera di soia bruciano più a lungo e in modo più pulito di quelle fatte di cera di paraffina. Lasciano meno residui e fuliggine e fumano raramente, e sono migliori per l’aria perché non emanano fumi nocivi. Le candele di soia impiegano più tempo per riscaldarsi ed emanare il loro profumo rispetto alle candele di paraffina. Inoltre, i profumi tendono ad essere più miti e probabilmente avranno meno lancio di fragranza (rilascio di profumo).

Cera d’api: Simile alla cera di soia, la cera d’api è un prodotto naturale e non tossico senza l’aggiunta di sostanze chimiche. Le candele di cera d’api bruciano in modo pulito, senza fuliggine o fumo. Le candele accese di cera d’api producono ioni negativi, che aiutano a pulire le impurità dall’aria. Le candele di cera d’api hanno una fiamma più brillante e più pura rispetto alle altre candele. Possono essere inodore o leggermente profumati.

Brucia il tempo

Il tempo di combustione è importante in una candela. Migliore è la qualità della candela, e meglio ti prendi cura di essa, più a lungo brucerà. Le candele grandi bruciano più rapidamente delle candele più piccole. I votanti bruciano fino a 9 ore per oncia di cera, mentre una grande candela da 12 once potrebbe bruciare fino a 84 ore. La cera, gli eventuali additivi e lo stoppino influiscono sul tempo di combustione di una candela.

Stoppino

Mentre la maggior parte delle candele viene fornita con un unico stoppino, le candele più grandi possono averne due o tre. Poiché la larghezza della candela è adeguatamente dimensionata per gli stoppini aggiunti, il tempo di combustione non è necessariamente più breve.

Cura

Le candele in vaso sono oggetti semplici da tenere a portata di mano e divertirsi, ma richiedono una certa attenzione e cura. È una buona idea tagliare lo stoppino a 1/4 o 1/8 di pollice prima di ogni bruciatura. Questo aiuta la candela a bruciare in modo più pulito e sicuro e riduce la quantità di fuliggine che può annerire il barattolo, particolarmente utile quando si usano candele di paraffina.

Inoltre, cronometra le bruciature per assicurarti che la cera si sciolga in modo uniforme: tieni la candela accesa per un’ora per pollice di larghezza della candela. Bruciare una candela per un periodo troppo lungo o troppo breve può causare un effetto tunnel in cui un po ‘di cera non si scioglie, essenzialmente sprecandola.

Infine, assicurati di spegnere la candela del barattolo prima di uscire di casa o di andare a letto. Non lasciare mai una candela accesa incustodita.

Caratteristiche

Fragranza

I profumi delle candele in vaso sono tanti e vari. Includono fragranze comuni come agrumi, profumi esotici come l’ibisco, odori casalinghi come la vaniglia e aromi che sono meno riconoscibili come una cosa e più evocativi di un luogo o di un’idea, come gli spruzzi di mare o il Natale. Vale la pena cercare le proprietà aromaterapiche dei profumi popolari, perché alcuni possono dare energia, altri lenire e altri ancora alleviare lo stress.

Ecco alcune fragranze comuni e le loro rinomate proprietà aromatiche:

Lavanda: Questa fragranza popolare aiuta a calmare e lenire, alleviando lo stress e la tensione.

Limone: Si dice che gli aromi di agrumi, come il limone, abbiano proprietà riparatrici che purificano la rabbia e la frustrazione e promuovono il rinnovamento.

Menta piperita: Pur evocando un’atmosfera di vacanza, la menta piperita è anche un profumo energizzante e motivante che tende ad affinare e concentrare la mente.

Gelsomino: Con attributi sia calmanti che energizzanti, si dice che il profumo di gelsomino sia l’ideale quando si cerca di superare gli ostacoli con un senso di ottimismo.

Personalizzazione

Alcune candele in vaso ti offrono la possibilità di personalizzare il contenitore con un’immagine o un messaggio dolce, divertente o sentimentale, facendo un regalo affascinante. Altri ti danno la possibilità di inviare al produttore un’immagine da apporre al barattolo, che può essere successivamente conservata come ricordo. Tali servizi a volte richiedono un costo aggiuntivo.

Tesoro nascosto

Puoi anche trovare candele in vaso che contengono una sorpresa nella cera che viene rivelata solo una volta che la candela si è bruciata. Alcuni di questi sono piuttosto ingannevoli, ma c’è anche un elemento di divertimento in loro. I tesori, che devono essere in grado di resistere sia alla cera che al calore, includono monete, gioielli e altri ninnoli.

Accessori

Accendino: Accendino multiuso Bic
Riaccendere le candele in barattolo può essere complicato, soprattutto perché la cera brucia. Usa un accendino lungo e flessibile come questo di Bic per evitare di scottarti le dita.

Caddy per vasca da bagno: Vassoio per vasca da bagno in legno Royal Craft
Puoi goderti la tua candela in barattolo mentre fai un bagno di lusso. Un vassoio da vasca in bambù di alta qualità come questo contiene la tua candela e altri elementi essenziali per il bagno.

Set manutenzione candele: Set di accessori Tidelence
Per ottenere la fiamma più pulita e mantenere la candela accesa a lungo, tagliare lo stoppino prima di ogni utilizzo e spegnere la fiamma dopo. Usa questo bellissimo set in oro rosa per mantenere la tua candela con stile.

Prezzi delle candele in vaso

Poco costoso: Per € 10 o meno, puoi trovare alcune candele più piccole (meno di 16 once) a base di soia o cera di paraffina con un vasto assortimento di aromi.

Fascia media: Spendi tra € 10 e € 20 e puoi trovare una vasta selezione di candele di soia e paraffina di varie dimensioni e profumi.

Costoso: Per € 20 e più, puoi trovare candele grandi (come 22 once). Questi possono avere uno o più stoppini e avere molti profumi. Questa gamma può contenere candele di paraffina particolarmente potenti o candele di cera di soia o cera d’api artigianali di provenienza locale.

Suggerimenti

  • Spegni la candela con uno smorzatore. Spegnere la candela può creare fumo nero o fuliggine, soprattutto se è fatta di cera di paraffina. Può anche soffiare cera fusa sulle superfici vicine. Spegnere la candela è il modo più sicuro per spegnere la fiamma.
  • Proteggi lo stoppino. Se lo stoppino si danneggia o si sporca, la candela potrebbe non durare a lungo. Tieni il coperchio sulla candela del barattolo quando non è in uso.
  • Cronometra l’ustione. Tenere una candela accesa per un tempo troppo lungo o troppo breve può causare un tunnel. La prima ustione dovrebbe durare circa 3-5 ore e le ustioni successive almeno 1 o 2 ore.
  • Non preoccuparti delle dimensioni della candela. Le candele più grandi non hanno necessariamente un profumo più forte o una migliore fragranza. Quelle dipendono dagli oli e dalla cera utilizzati.

Cronometra le tue ustioni. Guarda quanto tempo puoi far durare la tua candela, confrontala con il tempo di combustione pubblicizzato e vedi dove puoi migliorare la cura delle candele.

FAQ

D. Dove devo posizionare la mia candela in barattolo?
UN.
Poiché la cera è contenuta in un barattolo e la fiamma non (e non dovrebbe) salire sopra il bordo del barattolo, la candela può essere tranquillamente utilizzata quasi ovunque in casa. Tuttavia, ci sono alcune misure di sicurezza che dovresti sempre adottare. Tieni la candela accesa fuori dalla brezza e tienila lontana da tessuti, piante e animali domestici. Una mensola del camino, un tavolo, uno scaffale o un mobile da bagno è un buon posto per la tua candela.

D. Che tipo di cera è la migliore per una candela in barattolo?
UN.
Questa decisione spetta a ciascun consumatore perché ogni tipo di cera ha qualità uniche. E alcune candele sono miscele di varie cere, ad esempio, per rendere una candela di soia più potente o una candela di paraffina meno fumosa. Potrebbe valere la pena sperimentarne diversi tipi per vedere quale preferisci.

D. Come si risolve il tunnel in cera?
UN.
Il tunneling si verifica quando la cera non si scioglie fino al bordo del barattolo e lo stoppino brucia in un “tunnel”. Man mano che le pareti di cera rimanenti crescono più in alto, è più difficile farle sciogliere con la pozza di cera sul fondo del barattolo, che spreca cera (e denaro). Il tunneling può essere corretto in diversi modi. Non tagliare lo stoppino. Ciò manterrà la fiamma più alta e più forte in modo che possa sciogliere i lati. Brucia la candela per periodi più lunghi per consentire ai bordi di riscaldarsi. Puoi anche provare a tagliare i muri per livellare la cera.

Vedi anche

Menu