Cura della casa

Guida all’acquisto delle migliori scope a vapore

Se hai pavimenti duri, l’uso di una scopa a vapore fornisce una pulizia più rapida e profonda rispetto ad altri metodi. Il vapore scioglie lo sporco senza impiegare prodotti chimici, facendo efficacemente la parte difficile per te. Tutto quello che devi fare è far scorrere il mocio sulla superficie del pavimento e sapere di aver eliminato germi, batteri e sporco in un unico passaggio efficiente.

La migliore scopa a vapore avrà un serbatoio abbastanza grande per portare a termine il lavoro. E, se il serbatoio è rimovibile, è più facile riempirlo. Desideri un modello che possa riscaldare fino a una temperatura compresa tra 140 ° F e 180 ° F e abbia un cavo lungo in modo da non dover continuare a scambiare le prese mentre lavori. Un assortimento di accessori e teste di scopa rende l’unità più allettante.

In questo articolo abbiamo elencato una serie di mop a vapore di alta qualità. Considerane uno, se sei pronto per l’acquisto. Per una comprensione più approfondita di questo dispositivo, continua a leggere.

Steam Mop 101

Come funziona una scopa a vapore?

Una scopa a vapore ha un bollitore interno. Quando aggiungi l’acqua al serbatoio del mocio, si trasforma in vapore. Il vapore viene pompato alla testina di pulizia del mocio mentre lo sposti sul pavimento.

Il vapore scioglie lo sporco o i residui sul pavimento e il tampone di pulizia del panno lo rimuove senza che sia necessario strofinare.

Quali sono i vantaggi di una scopa a vapore?

Una scopa a vapore fa il duro lavoro per te. Non devi metterti sulle mani e sulle ginocchia per strofinare. Non devi nemmeno portarti dietro o svuotare pesanti secchi di acqua sporca, rendendolo una buona opzione se hai problemi alle articolazioni o dolore.

Poiché una scopa a vapore utilizza il vapore caldo per rimuovere lo sporco e la sporcizia, non è necessario utilizzare prodotti chimici aggressivi per pulire i pavimenti, il che è l’ideale se si hanno bambini e / o animali domestici.

In effetti, l’esperto di pulizie Allen, un ex presidente di Housekeeping Channel e dell’Healthy House Institute, afferma: “Il più grande vantaggio per i mop a vapore è il raggiungimento di un certo livello di pulizia e controllo microbico senza l’uso di sostanze chimiche”.

Puoi anche ottenere i tuoi pavimenti più puliti rispetto alla pulizia tradizionale. Il vapore uccide batteri e germi sulla superficie del pavimento. E anche con la pulizia più profonda, i pavimenti si asciugano più rapidamente quando hai finito.

Quanto dura una scopa a vapore?

La durata di una scopa a vapore dipende dal modello che acquisti e dalla frequenza con cui lo usi.

Le scope a vapore di fascia alta possono durare cinque anni o più. I modelli economici a volte si consumano dopo un anno.

Tieni presente che più spesso usi il mocio, prima si romperà. Se usi la scopa a vapore una volta alla settimana o meno, durerà più a lungo. Se lo usi tutti i giorni, potrebbe iniziare a mostrare segni di usura dopo un anno.

“I pavimenti lavati a vapore si asciugano così rapidamente perché la maggior parte delle scope a vapore utilizza vapore secco, che non contiene particelle d’acqua in sospensione”.Allen Rathey è un esperto di pulizie che promuove spazi interni più sani. È ex presidente dell’Housekeeping Channel e dell’Healthy House Institute e preside dell’Healthy Facilities Institute (HFI), che culmina con oltre 30 anni di esperienza nel rendere più puliti gli ambienti interni. È stato scelto come esperto dal New York Times, Real Simple, US News & World Report e altri media nazionali.

Cosa cercare quando si acquista una scopa a vapore

Dimensioni e peso

È importante scegliere una scopa a vapore che sia comoda da maneggiare. Alcuni modelli pesano fino a 15 libbre senza acqua, mentre altri pesano fino a cinque libbre con acqua all’interno.

Se possibile, prova il peso e la sensazione di una scopa a vapore prima di acquistarla. In caso contrario, controlla le recensioni online per vedere cosa pensano gli altri dell’ergonomia del mop.

In termini di spazio di archiviazione, un modello che ha una maniglia pieghevole o telescopica è più facile da infilare in un armadio o in un mobile. Se hai mobili bassi, scegli un mocio con un profilo basso per adattarsi facilmente sotto gli oggetti con poco spazio.

Serbatoio d’acqua

Il serbatoio dell’acqua, o serbatoio, è uno dei componenti più importanti di una scopa a vapore. Considera prima le dimensioni del serbatoio. Più acqua contiene il serbatoio, meno spesso dovrai fermarti per riempire il mocio mentre pulisci. Tieni presente, tuttavia, che più acqua trattiene il mocio, più sarà pesante.

È una buona idea scegliere un modello con un serbatoio che puoi riempire senza dover spegnere il mocio e lasciarlo raffreddare.

Anche un serbatoio dell’acqua rimovibile è una caratteristica utile. Ti permette di portare il serbatoio al lavandino e riempirlo d’acqua. Se il serbatoio non si stacca, dovrai riempire il mop con brocche o un imbuto.

Impostazioni di Steam

Le scope a vapore più efficaci e versatili hanno impostazioni del vapore regolabili.

Con le impostazioni regolabili, puoi controllare l’uscita del vapore per adattarla al meglio al tipo di pavimento o quanto è sporco. Cerca un mocio che abbia almeno tre impostazioni per il massimo controllo.

Dovresti anche prestare attenzione alla temperatura massima del vapore della scopa. Per la pulizia più profonda, si desidera un modello che raggiunga almeno 140 ° F a 180 ° F.

Accessori

Molte scope a vapore sono dotate di accessori o accessori aggiuntivi che facilitano la pulizia, come spazzole per pulire lo stucco o una spatola per pulire specchi e finestre.

Alcune scope a vapore sono dotate di un aliante per tappeti per rinfrescare il tappeto. Altri mop includono strumenti per la pulizia di persiane, tende, interni di automobili e controsoffitti.

Un mop fornito con un vassoio o una piattaforma di atterraggio è ottimo per raccogliere eventuali gocce durante o dopo l’uso.

Cord

Può sembrare un piccolo dettaglio, ma il cavo di una scopa a vapore è importante.

Vuoi scegliere un modello con un cavo lungo. In questo modo è facile spostarsi in una stanza grande senza dover scollegare e rischiare di raffreddare l’elettrodomestico.

Cerca una scopa a vapore con un cavo lungo almeno 6 metri. Se hai spazi molto ampi da pulire, scegli un modello con un cavo lungo circa 9 metri.

Controlli

Una scopa a vapore con comandi digitali facili da premere è la più facile da usare. Quelli con controlli in stile grilletto possono causare affaticamento abbastanza rapidamente e sono una pessima opzione se hai l’artrite nelle mani.

Tempo di riscaldamento

Dopo aver collegato e acceso una scopa a vapore, è necessario attendere che l’apparecchio si riscaldi e inizi a produrre vapore. Per una pulizia più efficiente, scegli un mop con un breve tempo di riscaldamento. Una scopa a vapore può impiegare da 30 secondi a diversi minuti per riscaldarsi.

Forma della testa

La forma e le dimensioni della testa di una scopa a vapore determinano la facilità con cui pulirà la tua casa.

Esistono tre forme di testa di base:

Rettangolare

Una grande testa rettangolare funziona meglio se hai grandi aree di pavimento aperto che devi pulire.

Triangolare

Le piccole teste triangolari sono un’opzione ideale se hai angoli e fessure che devi pulire, ad esempio intorno a una toilette. Tieni presente che ci vorrà più tempo per pulire una vasta area con un mocio che ha una testa più piccola.

Girevole

Una testina girevole è utile quando è necessario manovrare attorno a mobili e altri oggetti. Cercane uno che ruoti di 180 gradi per la massima manovrabilità.

Le scope a vapore sono una buona idea se eseguite bene, ma controlla la temperatura desiderata sulla superficie dello strumento (di solito, più è alta, meglio è) e cambia o pulisci regolarmente i tamponi dell’applicatore. La sporcizia deve andare da qualche parte e, se il tuo tampone di vapore si satura, inizia a rilasciare e diffondere il terreno.

Suggerimenti e trucchi per l’utilizzo di una scopa a vapore

  • Prima di utilizzare la scopa a vapore, aspirare il pavimento per rimuovere sporco e detriti dalla superficie.
  • Se c’è un punto particolarmente sporco sul pavimento, lascia riposare la scopa a vapore per otto-dieci secondi in modo che il vapore abbia il tempo di sciogliere lo sporco.
  • Per i migliori risultati, usa acqua distillata nella tua scopa a vapore se vivi in ​​una zona con acqua dura.
  • Svuotare il serbatoio dell’acqua dopo ogni sessione di pulizia prima di riporre il mop. Rimuovere anche il tampone di pulizia per prevenire la muffa.

Una scopa a vapore è un’opzione di pulizia ecologica perché non utilizza sostanze chimiche e puoi riutilizzare i tamponi di pulizia.

FAQ

D. Su che tipo di pavimento posso usare una scopa a vapore?
UN. Consultare sempre il manuale del proprietario per assicurarsi che il mop sia sicuro per l’uso sul pavimento. Tuttavia, la maggior parte delle scope a vapore può essere utilizzata su pavimenti in marmo, ceramica, pietra, linoleum, vinile, laminato e legno sigillato.

D. I tamponi per la pulizia del panno della scopa a vapore sono riutilizzabili?
UN. La maggior parte delle scope a vapore utilizza tamponi riutilizzabili. Tuttavia, è necessario pulirli regolarmente. La maggior parte può essere lavata in lavatrice con il ciclo delicato con un detergente delicato, ma consultare il manuale del proprietario per la corretta procedura di lavaggio.

D. Quanto costano le scope a vapore?
UN. In generale, i mop a vapore vanno da un minimo di € 35 a un massimo di € 200. Per un mop durevole ed efficace, aspettati di pagare € 60 a € 115.

D. Di quale manutenzione ha bisogno la mia scopa a vapore?
UN. Il serbatoio dell’acqua di una scopa a vapore può accumulare calcare, soprattutto se lo si riempie con acqua di rubinetto dura. Assicurati di svuotare e pulire il serbatoio dopo ogni utilizzo. È anche una buona idea pulire periodicamente l’ugello del vapore con uno spillo per rimuovere eventuali depositi che potrebbero essersi raccolti lì.

Vedi anche

Menu