Cura della casa

Guida all’acquisto per i migliori detergenti per forno

Anche il cuoco casalingo più attento e meticoloso può finire con schizzi e schizzi all’interno del forno. Arrostire, cuocere al forno e cuocere alla griglia a fuoco vivo è destinato a lasciare macchie di grasso. Succhi di carne schizzati, pastella rovesciata e formaggio che trasuda possono devastare l’interno di questo apparecchio spesso usato.

Mentre puoi pulire i contatori e persino l’interno del tuo forno a microonde in un’ora, affrontare un interno disordinato del forno è tutta un’altra partita. Ci vuole pazienza, lavaggio e un potente detergente per forno per affrontare il vetro unto e il cibo cotto.

Noi di CreHome vogliamo rendere questo compito un po ‘più semplice fornendoti una guida all’acquisto dei detergenti per forno. Presenta suggerimenti per la pulizia e alcune idee per prevenire i pasticci impossibili da pulire in primo luogo. Hai rimandato il compito abbastanza a lungo, e ora è il momento di far brillare quel forno! Il giusto detergente per forno renderà questo duro lavoro molto più facile.

Sapevi che i resti di alimenti bloccati possono influire sul sapore di ciò che cucini nel tuo forno?

Forni autopulenti vs detergenti per forno

Forno autopulente

Si discute se i forni autopulenti siano una buona idea. Il processo sembra più semplice, ma richiede ancora qualche accortezza. Quando il tuo forno è in modalità autopulente, non puoi usarlo e la tua casa diventa molto calda e può iniziare a puzzare. Ci sono anche alcune prove che la modalità autopulente molto calda in alcuni forni può danneggiare i componenti elettronici. E una funzione autopulente non pulisce magicamente l’interno del forno sporco. Hai ancora bisogno di strofinare così un po ‘prima e dopo.

  • Si consiglia di strofinare in anticipo
  • La delicata funzione di pulizia a vapore (alcuni forni) scioglie le particelle
  • Temperature molto calde (fino a 500 ° F)
  • Pulizia senza sostanze chimiche
  • Richiede ventilazione
  • Ottiene cibo bloccato in aree difficili da raggiungere
  • Richiede una pulizia dopo la modalità di pulizia automatica
  • Gli accessori devono essere lavati separatamente
  • Più costoso del normale forno

Detergente per forno

La maggior parte dei detergenti per forno contiene sostanze chimiche abrasive che eliminano lo sporco, il cibo incollato e le macchie. Sono progettati per essere lasciati accesi per alcune ore o durante la notte per svolgere la loro magia. Dopo un periodo di attesa, dovrebbe essere facile rimuovere le particelle ostinate che prima era impossibile rimuovere.

  • Forte potere antimacchia
  • Facile applicazione
  • La maggior parte dei prodotti prevede un periodo di ammollo
  • Richiede ventilazione (ma sono disponibili formule prive di fumi)
  • Potrebbe richiedere l’uso di protezioni per il viso
  • Nessun bisogno di calore
  • La maggior parte sono tossici; devono essere maneggiati con cura

Fattori di pulizia del forno da considerare

Ecco alcune cose da tenere a mente quando si sceglie un detergente per forno.

Ingredienti

Un ingrediente comune che si trova nel detergente per forno è l’idrossido di sodio, una sostanza chimica aggressiva che può bruciare la pelle. Tenere presente che è necessario indossare guanti quando si maneggia il detergente per forno per prevenire irritazioni e ustioni della pelle. Assicurati di controllare le istruzioni del prodotto per assicurarti di utilizzarlo in modo sicuro ed efficace. Tenere i detergenti per forno conservati in modo sicuro fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Forno

Non tutti i forni sono compatibili con tutti i detergenti per forno commerciali. Controlla le linee guida del produttore del tuo forno per assicurarti di non danneggiarlo pulendolo con determinati prodotti. I detergenti non devono essere utilizzati su alcune parti del forno, come la guarnizione attorno alla porta. Il manuale del proprietario dovrebbe indicare queste aree più delicate. Inoltre, alcuni forni autopulenti non sono compatibili con detergenti per forno formulati chimicamente.

Applicazione

I detergenti per forno sono disponibili in formule spray, gel e crema. Uno spray è comodo per raggiungere aree difficili da raggiungere, ma tutti e tre i tipi sono ugualmente efficaci nel rimuovere lo sporco.

Usare un detergente per forno

  1. Leggi le istruzioni del prodotto. Prima di iniziare a lavare, assicurati di seguire la procedura corretta.
  2. Indossare i guanti. Questo è un gioco da ragazzi. I detergenti per forno contengono ingredienti aggressivi, quindi non dovrebbero entrare in contatto diretto con la pelle.
  3. Rimuovere le griglie del forno. Alcuni prodotti consigliano di pulire le griglie mettendole in un sacco della spazzatura, aggiungendo un detergente per forno e sigillandole. Potresti riuscire a pulire i cestelli che non sono troppo sporchi in lavastoviglie.
  4. Applicare un detergente per forno e strofinare. Non è necessario strofinare in modo aggressivo. Assicurati solo di applicare il detergente in modo uniforme all’interno del forno.
  5. Non risciacquare subito. La maggior parte dei detergenti per forno dovrebbe essere lasciata in posa per diverse ore o durante la notte.
  6. Pulire. Dopo il periodo di attesa, è il momento di risciacquare il detergente.
  7. Riapplicare il detergente se necessario. Se il tuo forno è molto sporco, potrebbe essere necessario un altro giro di detergente.

Suggerimenti

Pulisci subito i pasticci del forno. Non tardare. Lasciare riposare il cibo versato rende più difficile strofinare via in seguito.

Le pulizie mensili sono più facili. Non aspettare un anno o più per pulire il forno se lo usi frequentemente.

Proteggi il forno con delle teglie o una vecchia teglia. In questo modo eviterai che gli schizzi si brucino sul fondo del forno.

Evita gli schizzi. Cuocere con pentole coperte per evitare schizzi.

Abbina le dimensioni della teglia alla ricetta. Pensa al futuro quando cucini, arrosti e cuoci al forno. Usa le teglie e le teglie giuste per evitare fuoriuscite e traboccamenti.

Rimuovere le pietanze dal forno quando si controlla la temperatura o si girano le pietanze. Questo aiuterà a prevenire schizzi di liquidi o cadute di cibo all’interno del forno.

Quando hai finito di cucinare, metti una ciotola d’acqua adatta al forno. Prendi l’abitudine di mettere una ciotola d’acqua nel forno quando è ancora caldo. È come una pulizia a vapore per gli interni.

Prezzi più puliti del forno

La scelta di un forno con una modalità autopulente può aggiungere un extra di € 100 o più al prezzo dell’elettrodomestico. Puoi aspettarti di pagare € 5 a € 7 per detergente per forno.

La pulizia del forno non è un compito veloce. Metti da parte un giorno per affrontare questo compito e assicurati di non dover cuocere nulla quel giorno!

FAQ

D. Posso usare un detergente per forno per eliminare le macchie sui miei ripiani?
UN. Non lo consigliamo. I prodotti chimici nel detergente per forno sono piuttosto aggressivi e potrebbero danneggiare i piani di lavoro. Alcuni detergenti per forno sono adatti per la pulizia di fornelli e pentole, ma controlla sempre le etichette prima di utilizzare uno di questi detergenti su qualsiasi superficie diversa dall’interno del forno.

D. Ho sentito da qualche parte che posso usare una soluzione di aceto e bicarbonato di sodio per pulire il mio forno. È vero?
UN. Mescolare aceto e bicarbonato di sodio può aiutare a eliminare le macchie all’interno del forno, ma non è una soluzione molto potente. È probabile che dovrai riapplicarlo più volte per vedere i risultati. Tuttavia, è una buona scelta per piccole pulizie.

D. C’è del grasso tra i pannelli di vetro sulla porta del mio forno. Cosa faccio!?
UN. Capiamo che sia sgradevole, ma è una situazione un po ‘complicata. Alcune porte del forno possono essere aperte con pochi strumenti in modo da poter raggiungere il vetro e pulirlo con un detergente per forno come il resto del tuo apparecchio. Ma attenzione a non applicare il detergente per forno sulle guarnizioni in gomma attorno alla porta del forno. Se non riesci ad aprire la porta per pulire il vetro, potresti doverti abituare alla macchia di grasso. Appendi uno strofinaccio da cucina carino sulla maniglia della porta per mascherare la macchia.

D. Posso usare un detergente per forno sulla mia griglia da esterno?
UN. Sì! Alcune formule sono studiate appositamente per essere utilizzate su grill da esterno oltre che sui forni. Controlla l’etichetta per assicurarti che il detergente per forno sia adatto anche alla griglia.

Q. Quanto spesso devo pulire il mio forno?
UN. Dipende da quanto spesso lo usi. Qualche volta all’anno dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte dei cuochi casalinghi che usano i loro forni abbastanza regolarmente. Una rapida occhiata all’interno ti darà una buona indicazione se è il momento di pulirlo. Un forno che emette fumo o ha un odore distinto è probabilmente dovuto a una pulizia.

Vedi anche

Menu