Illuminazione

Migliori ventilatori da soffitto: guida all’acquisto

I ventilatori a soffitto sono alternative ideali ai costosi condizionatori d’aria. Non solo i ventilatori sono più efficienti dal punto di vista energetico, ma di solito sono più attraenti delle unità CA. Inoltre fanno circolare l’aria in modo efficace per raffreddare la tua casa. Il giusto tipo di ventilatore da soffitto può persino mantenere calda la tua casa e abbassare i costi di riscaldamento in inverno, rendendolo anche più versatile di un condizionatore d’aria. Ma acquistare un ventilatore da soffitto può essere difficile. Con così tante opzioni sul mercato, come scegli il modello giusto per te?

In CreHome, il nostro obiettivo è semplificare lo shopping. Se sei pronto per acquistare un ventilatore da soffitto, dai un’occhiata alle nostre prime cinque scelte. Se vuoi saperne di più prima di acquistare, quali caratteristiche cercare e quanto dovresti pagare, continua a leggere.

Lo sapevate? Il primo ventilatore da soffitto elettrico fu inventato nel 1882.

Ventilatore da soffitto vs. AC

  • Mentre un ventilatore da soffitto non può abbassare la temperatura di una stanza come può fare un condizionatore d’aria, creando un tiraggio rende la stanza più fresca. Ciò ti consente di aumentare il termostato, il che significa ridurre i costi energetici dal 30% al 40%.
  • I ventilatori a soffitto sono disponibili in un’ampia varietà di stili. Un modello che completa l’arredamento della tua casa è un’opzione più attraente di un condizionatore d’aria.
  • Molti ventilatori a soffitto sono anche dotati di luci. Possono illuminare una stanza oltre alla circolazione dell’aria.
  • A differenza di un condizionatore d’aria, alcuni ventilatori a soffitto funzionano altrettanto bene in estate e in inverno. Durante i mesi più freddi, un ventilatore da soffitto può spingere l’aria calda dal soffitto e farla circolare nello spazio per renderla più confortevole.

Cosa cercare quando si acquista un ventilatore da soffitto

CFM

I piedi cubi al minuto (CFM) sono una misura del flusso d’aria che aiuta a raffreddare una stanza.

Nella maggior parte dei casi, vorrai i piedi cubi al minuto più alti possibile, in modo da poter alzare il termostato e risparmiare sui costi energetici.

Il motore

Un buon ventilatore da soffitto ha un motore con cuscinetti sigillati che non richiedono lubrificazione, quindi non richiederà molta manutenzione.

Un motore CC è il più efficiente e costoso. Per una ventola più economica che funzioni ancora bene, scegline una con un motore più grande di 200 millimetri.

Scegli un motore reversibile se desideri utilizzare il ventilatore tutto l’anno. Un motore reversibile consente di regolare la direzione del ventilatore, in modo da poter spingere l’aria calda verso il basso dal soffitto e farla circolare nello spazio in inverno.

Un motore grande e di alta qualità può mantenere silenzioso un ventilatore da soffitto e impedirne l’oscillazione.

Illuminazione

Molti ventilatori da soffitto sono inoltre dotati di kit di illuminazione, che consentono loro non solo di far circolare l’aria, ma di illuminare una stanza.

Puoi scegliere tra una varietà di stili di illuminazione, come globi tradizionali o apparecchi più contemporanei.

Alcuni fan hanno una sola luce al centro, mentre altri hanno più sfumature di vetro che circondano il centro della ventola.

Efficienza energetica

Se sei preoccupato di ridurre i costi energetici, cerca un ventilatore da soffitto con il sigillo Energy Star.

Un ventilatore da soffitto classificato Energy Star deve avere un flusso d’aria di almeno 1.250 piedi cubi al minuto alla velocità più bassa e di 5.000 alla velocità massima. Deve inoltre includere una garanzia di almeno 30 anni sul motore, una garanzia di 1 anno sui componenti e una garanzia di 2 anni sul kit luci.

Un ventilatore da soffitto Energy Star può essere fino al 60% più efficiente rispetto ad altri modelli, il che farà risparmiare ancora di più sui costi energetici.

Taglia

Se vuoi che il tuo ventilatore da soffitto sia efficace, scegliere la giusta dimensione è la chiave. La dimensione corretta dipende dalle dimensioni della stanza.

  • Per una stanza di 75 piedi quadrati o più piccola, scegli un ventilatore con un’apertura della lama di 36 pollici o inferiore.
  • Per una stanza compresa tra 75 e 144 piedi quadrati, scegli un ventilatore con un’apertura della lama da 36 a 42 pollici.
  • Per una stanza compresa tra 144 e 224 piedi quadrati, scegli un ventilatore con un’apertura della lama compresa tra 50 e 56 pollici.
  • Per una stanza di 224 piedi quadrati o più grande, scegli un ventilatore con un’apertura della lama compresa tra 52 e 62 pollici.

Passo e finitura della lama

I ventilatori da soffitto con pale larghe e un angolo più alto, o passo, tendono a spostare la maggior parte dell’aria. Cerca lame larghe circa cinque pollici e con un passo compreso tra 12 ° e 14 °.

Le lame sono disponibili in una varietà di finiture, tra cui mogano, rovere, nichel spazzolato e plastica.

“Le lame in legno devono essere trattate con un sigillante per bloccare l’umidità e impedire loro di staccarsi e deformarsi. Le lame di metallo devono essere sigillate per evitare ossidazioni e graffi”.

Controlli

Le catene di trazione sono i controlli più comuni per i ventilatori a soffitto. Basta tirare la catena per accendere la ventola e regolare la velocità. Per i fan accesi, c’è una catena aggiuntiva per controllare le luci. Le catene di trazione di solito funzionano meglio nelle aree a basso traffico.

I controlli a parete consentono di accendere la ventola e regolare la velocità, la direzione e le luci con la semplice pressione di un pulsante.

Un ventilatore con comandi a parete può includere un telecomando che consente di controllare il ventilatore a una distanza massima di 40 piedi, opzione ideale per stanze più grandi.

Suggerimenti e trucchi per il ventilatore da soffitto

  • Un ventilatore da soffitto con pale intercambiabili rende facile cambiare l’aspetto del ventilatore quando si desidera ridipingere la stanza.
  • Per un’installazione più stabile, montare un ventilatore su un travetto del soffitto. Se non ci sono travetti al centro della stanza, utilizzare una staffa di montaggio del ventilatore da soffitto con estremità a spillo per facilitare il montaggio del ventilatore tra i travetti.
  • Per ridurre i costi energetici, spegni sempre un ventilatore a soffitto quando non c’è nessuno nella stanza.
  • Usa la spazzola del tuo aspirapolvere per rimuovere la polvere dalle pale di un ventilatore da soffitto. Puoi anche usare un panno in microfibra umido. Fai solo attenzione a non torcere, sollevare o tirare le lame.
  • Non utilizzare un interruttore dimmer con ventilatori a soffitto illuminati. Possono rendere rumoroso il motore e ridurre la durata della ventola.
  • Un downrod è un tubo metallico che consente di sospendere un ventilatore dal soffitto. È possibile trovare le aste in una varietà di lunghezze per adattarsi a diverse altezze del soffitto.
  • Per impedire a una ventola di oscillare, utilizzare un kit di bilanciamento. Attacca i pesi nel kit alle pale della ventola con le clip incluse.

Prezzi dei ventilatori da soffitto

I ventilatori a soffitto variano in base alle dimensioni, ai materiali e alle caratteristiche, ma in generale pagherai tra € 50 e € 600.

  • Poco costoso

Puoi trovare piccoli fan di fascia bassa per € 50 a € 75, ma potrebbero non funzionare bene. Per un ventilatore da soffitto efficace ed economico, paga tra € 100 e € 150.

  • Di fascia media

Per un ventilatore grande ed efficiente dal punto di vista energetico, aspettati di pagare tra € 175 e € 275.

  • Costoso

Per un grande ventilatore da soffitto high-tech, pagherai tra € 300 e € 600.

I ventilatori da soffitto per ambienti interni umidi, come bagni o lavanderie, dovrebbero soddisfare gli stessi criteri dei ventilatori da esterno.

FAQ

D. Qual è la differenza tra un ventilatore da soffitto da incasso e un ventilatore da soffitto da incasso?
UN. I ventilatori da incasso sono montati in modo che siano a filo con il soffitto. Funzionano meglio in stanze con soffitti bassi o uno spazio in cui si preferisce un profilo basso. Una ventola con montaggio su asta utilizza un’asta per abbassare leggermente la ventola dal soffitto. Questo tipo di ventilatore funziona meglio in una stanza con un soffitto alto, in genere otto piedi o più.

D. Come faccio a evitare che un ventilatore da soffitto oscilli?
UN. Un ventilatore da soffitto di solito oscilla a causa di leggere differenze di peso tra le pale. Tuttavia, la maggior parte delle ventole viene fornita con un kit di bilanciamento, che contiene pesi che puoi attaccare alle lame per regolare il loro peso per un corretto bilanciamento.

D. Cosa devo cercare in un ventilatore da soffitto che intendo utilizzare in un’area esterna?
UN. Per garantire che la ventola possa essere esposta a umidità o umidità elevata, cercare una ventola che sia umida o bagnata per proteggere il motore.

Vedi anche

Menu