Cucina

Migliori termometri da forno: guida all’acquisto

Abbiamo tutti problemi di cottura, come quando i tuoi muffin escono affondati nel mezzo invece che perfettamente a cupola, o quando i tuoi macarons eleganti sembrano più monete pastello piatte e croccanti. Tuttavia, questi tipi di problemi sono spesso causati dalla temperatura del forno, piuttosto che da qualsiasi errore che hai commesso. Vuoi risultati coerenti ogni volta? Quindi è il momento di provare un termometro da forno.

Usare un termometro da forno è il trucco dell’esperto per ottenere la ricetta giusta. Se il vostro forno non è stato calibrato correttamente, la lettura della temperatura del vostro forno può essere spenta di 50º F o più. Tenere sempre nel forno un termometro da forno o semplicemente usarne uno ogni tre mesi per verificarne l’accuratezza sono soluzioni facili ai problemi di cottura.

Ma fai una ricerca superficiale dei termometri da forno e troverai una serie vertiginosa di opzioni, la maggior parte delle quali ha fondamentalmente la stessa. Quindi, come puoi distinguere i vincitori dai perdenti?

La nostra guida all’acquisto approfondita contiene tutti i suggerimenti di cui hai bisogno per trovare il termometro da forno giusto per le tue esigenze.

I termometri da forno non sono gli stessi dei termometri a sonda. I termometri da forno sono progettati per leggere la temperatura all’interno del forno, mentre i termometri a sonda leggono la temperatura interna del cibo cotto.

Perché acquistare un termometro da forno?

  • Il termometro integrato nel forno legge la temperatura solo in un punto, che non tiene conto dei punti caldi, dei cicli di temperatura e della posizione degli elementi riscaldanti, quindi può essere impreciso. Tuttavia, con un termometro da forno, puoi posizionarlo ovunque tu voglia all’interno del tuo forno. Prendere la temperatura al centro, dove cucini il cibo, è la cosa migliore.
  • L’uso di un termometro da forno aiuta a garantire che il forno si riscaldi abbastanza da poter cuocere il cibo in sicurezza.
  • Un termometro da forno ti dà la tranquillità che il tuo forno si sia riscaldato alla temperatura corretta per qualunque ricetta tu stia preparando, causando meno disastri della ricetta. Ciò è particolarmente importante per le ricette che richiedono temperature precise per ottenere il risultato desiderato, come i soufflé.
  • Se gestisci un ristorante o una cucina commerciale, potresti essere obbligato per legge a utilizzare un termometro da forno per verificare che il forno stia riscaldando il cibo a una temperatura sicura.

Considerazioni chiave

Tipo di visualizzazione

La maggior parte dei termometri da forno ha uno dei due tipi di display. Hanno un display a quadrante, dove una lancetta indica la temperatura corretta, o un display a bulbo, dove il liquido all’interno del bulbo sale per mostrare la temperatura. Sebbene i display del quadrante siano i più comuni, tendono ad essere leggermente meno precisi.

Leggibilità

Lo svantaggio principale dei termometri da forno a bulbo è che sono più difficili da leggere rispetto ai termometri a quadrante. Ma non tutti i termometri a quadrante sono uguali. Una buona regola da seguire: più grande è il quadrante, migliore è la leggibilità.

Intervallo di temperatura

Alcuni termometri da forno possono visualizzare temperature fino a 50 ° F. e fino a 600 ° F., ma altri hanno intervalli di temperatura più piccoli. Assicurati che l’intervallo di temperatura funzioni per te. Ad esempio, se cuoci il pane o la pizza nel forno, probabilmente vorrai un termometro che arrivi fino a 500 ° F.

Tipo di allegato

La maggior parte dei termometri da forno ha un gancio sulla parte superiore per fissarlo a una griglia del forno. Idealmente, vuoi che il tuo termometro sia rivolto verso la parte anteriore del forno, in modo da poterlo leggere attraverso la porta. Dovrebbe anche venire con una base per metterlo in piedi nel tuo forno, se preferisci.

Guide sulla sicurezza alimentare

La sicurezza alimentare è importante. Alcuni termometri da forno forniscono informazioni o linee guida sulla sicurezza alimentare, in conformità con il metodo dell’analisi dei rischi e dei punti critici di controllo (HACCP) utilizzato dalla maggior parte dei ristoranti e dei produttori di alimenti. Ad esempio, potrebbe mostrare la zona sicura per riscaldare o riscaldare il cibo. Questo è ottimo per le cucine domestiche e per gli ambienti professionali, perché la sicurezza alimentare dovrebbe essere importante per tutti.

Prezzi termometro da forno

I termometri da forno sono generalmente simili nel prezzo. Abbiamo visto termometri da forno con quadrante di base che costano un minimo di € 3 a € 4, ma la maggior parte ha un prezzo tra € 6 e € 8. Un piccolo numero di costi fino a € 10 o € 12, ma in genere non è necessario spendere così tanto. I termometri per forni a bulbo costano di più, di solito tra € 10 e € 15.

Suggerimenti

  • Posiziona il termometro del forno in modo da leggerlo con la porta del forno chiusa. Se apri costantemente la porta per controllare il termometro, rilascerai il calore del forno e la cottura richiederà più tempo.
  • Una temperatura precisa del forno è estremamente importante per la cottura. Se prepari regolarmente torte, biscotti o muffin, ti consigliamo vivamente di utilizzare un termometro da forno, anche se sei abbastanza sicuro che il tuo forno sia preciso. Un forno a soli 10 o 20 gradi dalla tacca potrebbe rovinare una ricetta.
  • Metti il ​​termometro nel forno prima di accenderlo. Ciò gli consente di leggere la temperatura mentre il forno si riscalda e può fornire risultati più accurati.
  • Controlla le dimensioni complessive del termometro del forno. Dovrebbe essere abbastanza grande da poter essere letto facilmente, ma non così grande da intralciarlo mentre provi a usare il forno.

La stragrande maggioranza dei termometri da forno sono realizzati in acciaio inossidabile, poiché sono durevoli, leggeri e resistenti alla ruggine.

FAQ

D. I termometri da forno sono impermeabili?
UN. Poiché una grande quantità di vapore può accumularsi in un forno, specialmente quando si cucinano cibi umidi, un termometro da forno di qualità dovrebbe avere un certo grado di resistenza all’acqua. Di solito non sono abbastanza impermeabili per sopravvivere all’immersione, ma possono resistere alle condizioni di vapore del forno.

D. Come posso sapere se il termometro del mio forno è preciso?
UN. Questa è dura. Se pensi che la temperatura del tuo forno sia spenta ma non sei sicuro di quanto, come puoi sapere se il tuo nuovo termometro da forno sta dando la lettura corretta? Se senti fortemente che le tue ricette non stanno ancora andando bene anche dopo aver provato a cucinare con il tuo nuovo termometro da forno, puoi acquistare altri due termometri da forno di marche diverse e vedere se danno la stessa lettura. Se almeno due su tre hanno la stessa lettura della temperatura, allora hai la tua risposta.

D. Il termometro del mio forno mostrerà la temperatura corretta non appena il mio forno si è preriscaldato?
UN. Di solito un termometro da forno impiega un paio di minuti in più per visualizzare la temperatura corretta dopo che il forno si è preriscaldato. Quindi, aspetta un po ‘prima di controllare la temperatura, quindi regola il forno se necessario se la temperatura non corrisponde a quella su cui hai impostato il forno.

Vedi anche

Menu