Illuminazione

Guida all’acquisto per le migliori lampade a clip

Le lampade a clip si distinguono per la loro varietà di design e la loro versatilità, con colli regolabili e la possibilità di agganciarsi su più superfici. Hanno uno stile che va dal grande design industriale a quello moderno ed elegante per abbinarsi al tuo arredamento.

La scelta del design, del materiale e del tipo di lampadina giusti sono passaggi cruciali per determinare quale tipo di lampada a clip è giusto per te. Prima di prendere queste decisioni, considera come e dove intendi utilizzare la tua lampada a clip, poiché una lampada nel tuo laboratorio sarà molto diversa da quella che tieni sulla scrivania dell’ufficio. Il tipo di lampadina scelto determinerà la luminosità e la durata della lampada, nonché il suo consumo energetico.

Una lampada decente può durare anni e servire a una varietà di scopi. Analizziamo i tipi di base di lampade e i vantaggi di ciascuno.

Le lampade da scrivania Clip-on sono progettate pensando alla flessibilità e sono ideali per concentrarsi sul lavoro o produrre l’illuminazione perfetta per il proprio spazio di lavoro.

Considerazioni chiave

Braccio oscillante contro collo di cigno

I due tipi più comuni di lampade a clip offrono modi diversi per regolare l’altezza e l’angolo della lampada.

Le lampade a collo di cigno sono semplici con colli flessibili in metallo che possono essere regolati semplicemente spostando la lampada nella posizione desiderata. La facilità di regolazione di questa lampada di stile la rende la scelta migliore per chiunque abbia regolarmente bisogno di cambiare l’angolazione della propria fonte di luce, come artisti o produttori. La bobina dovrebbe essere di alta qualità in modo da poter regolare la lampada senza che cada.

Le lampade a braccio oscillante offrono un aspetto classico con un braccio in metallo che si articola in tre punti: la base, il “gomito” del braccio e il punto in cui il braccio incontra la testa. La regolazione di queste lampade può essere più difficile della regolazione delle lampade a collo di cigno, ma non di molto.

Un’altra opzione è una lampada a morsetto o una lampada da lavoro, che si fissa direttamente a una superficie con un collo corto, consentendo di illuminare un ampio spazio di lavoro come un garage.

Materiale

Il materiale di una lampada a clip determina non solo la sua funzione e longevità, ma anche il suo aspetto.

Le lampade in metallo sono l’opzione più pesante e durevole. Tipicamente realizzate in alluminio o altri metalli poco costosi, queste lampade possono essere verniciate o lucidate. In ogni caso, il risultato è un aspetto elegante e una lampada a clip in metallo che probabilmente durerà per anni.

Le lampade in plastica sono leggere e disponibili in una gamma di colori e stili. Sono meno costose delle lampade in metallo, ma sono anche più fragili e possono avere un aspetto economico.

Tipo di lampadina

I LED producono una luce brillante, misurata in lumen, e probabilmente dureranno per decenni. Mentre una volta erano costosi, i LED ora sono abbastanza convenienti. Sono un’ottima opzione se non vuoi preoccuparti di cambiare le lampadine e stai cercando un’opzione a basso consumo energetico. Tuttavia, alcune persone trovano la luce dura.

Le lampadine a incandescenza sono le classiche lampadine, con bulbo in vetro e filamento di tungsteno. La loro luminosità è misurata in watt. La maggior parte delle lampadine a incandescenza consuma abbastanza energia e dovrà essere sostituita ogni pochi anni.

Le lampadine CFL e fluorescenti hanno un basso consumo energetico e producono una luce brillante e uniforme. A seconda della lampada, la forma della lampadina può variare notevolmente, offrendoti diverse opzioni di illuminazione. Come i LED, la luce può essere un po ‘dura.

Le lampadine alogene sono leggermente più efficienti delle lampadine a incandescenza e producono una luce simile utilizzando gas alogeno. Queste lampadine hanno forme insolite e raramente funzionano con una lampada che accetta anche lampadine a incandescenza.

Dimensioni e stile della lampadina

La dimensione della lampadina più comune è E26 e alcune lampade di dimensioni E26 possono accettare una varietà di tipi di lampadine. E12 è un’altra dimensione comune, nota anche come dimensione “candelabro”.

Ci sono alcune altre dimensioni della lampadina, ma queste sono meno comuni. Quando acquisti una lampadina, dovresti confermare che la lampadina si adatterà al portalampada della tua lampada da scrivania.

Dimensione del filmato

Le dimensioni della clip (o del morsetto) possono variare notevolmente, il che potrebbe limitare il numero di punti in cui è possibile collegare la lampada. La maggior parte delle lampade ha clip che si aprono da 1 a 2,5 pollici. Se intendi utilizzare la tua lampada in diversi luoghi, una clip più ampia è sempre un’opzione più sicura. Clip e morsetti funzionano in modo simile: la differenza principale è che i morsetti devono essere serrati per afferrare una superficie. I morsetti tendono ad essere più robusti, ma qualsiasi clip dovrebbe essere abbastanza forte da supportare la lampada.

Caratteristiche

Fonte di potere

Sebbene la maggior parte delle lampade a clip si inserisca in una presa a muro, alcuni modelli potrebbero funzionare utilizzando la batteria o un adattatore USB. Le lampade di tipo USB sono convenienti se si dispone di una presa affollata o si preferisce collegare la lampada al laptop o al computer. Le lampade alimentate a batteria offrono una grande flessibilità, ma dovresti considerare il costo aggiuntivo della sostituzione delle batterie.

Impostazioni di luminosità

Alcune lampade a clip, in particolare i modelli a LED, possono avere impostazioni di luminosità diverse che consentono di regolare facilmente l’intensità della luce. Questo può aiutarti a ridurre l’affaticamento degli occhi e risparmiare energia mentre lavori.

Indipendente

Sì, il punto di forza delle lampade a clip è la loro capacità di agganciarsi ovunque. Tuttavia, alcuni modelli hanno clip piatte che consentono di posizionare la lampada su una superficie piana. Ciò potrebbe richiedere un po ‘di bilanciamento, ma è una caratteristica comoda da avere.

Flessibilità e lunghezza

Prendi nota della lunghezza del collo o del braccio della tua lampada. Se è troppo lungo, potrebbe essere d’intralcio o addirittura essere troppo grande per il tuo spazio. Troppo corto e potresti avere difficoltà a raggiungere l’altezza e l’angolo di cui hai bisogno per lavorare. Anche la flessibilità è importante: non tutte le lampade a collo di cigno hanno la stessa flessibilità. Il modo migliore per determinare la flessibilità di una lampada prima dell’acquisto è guardare le immagini e leggere le recensioni dei clienti. Lo stesso vale per le lampade a braccio oscillante, poiché la gamma di movimento può variare da un modello all’altro.

Teste aggiuntive

Le lampade a clip non sono limitate a una sola testa. Alcuni possono avere due, tre o quattro teste, che possono eliminare le ombre e consentire di creare un’illuminazione più uniforme. Di solito si trovano solo nelle lampade a collo di cigno.

L’ampia gamma di stili e colori delle lampade a clip rende facile scegliere un modello che si adatti all’arredamento del tuo spazio di lavoro.

Prezzi delle lampade a clip

Economico: Le lampade a clip da € 7 a € 15 sono semplici nel design e possono essere progettate per garage o officine. Alcune piccole lampade da scrivania rientrano in questa gamma, sebbene il loro collo sia generalmente piuttosto corto. Queste lampade sono realizzate principalmente in plastica con alcune parti metalliche.

Fascia media: La maggior parte delle lampade a clip rientra nella gamma da € 15 a € 30. Queste lampade possono essere realizzate in plastica o metallo e possono avere caratteristiche come teste aggiuntive o fonti di alimentazione alternative.

Costoso: Le lampade a clip da € 30 a € 75 sono spesso descritte come “stile architetto”, con per lo più parti metalliche e bracci oscillanti facili da regolare. Queste lampade sono molto robuste e probabilmente dureranno per decenni.

Suggerimenti

  • Quando cerchi le lampadine per la tua lampada, dovresti considerare non solo le dimensioni della lampadina ma anche la potenza della lampadina, poiché molte lampade hanno un limite di potenza.
  • Una lampada da scrivania può aiutarti a ridurre l’affaticamento della vista, in particolare quando lavori su un tablet, un computer desktop o un laptop. Mantenendo lo schermo intorno alla stessa luminosità del tuo ambiente, puoi lavorare molto più facilmente sui tuoi occhi.
  • Ricorda che una lampada a clip non si limita al fissaggio a superfici orizzontali. Fissarlo a una superficie verticale può aiutarti a ottenere diversi angoli e altezze.

“C’è una ragione per cui molti architetti puntano sulle lampade a clip. Avere una sorgente di luce mobile rende facile illuminare una vasta area o concentrarsi su un’area più piccola”.Proprio come una normale lampada, le lampade a clip utilizzano una varietà di lampadine con diversi livelli di consumo energetico, produzione di calore e colori della luce.

FAQ

D. Qual è la differenza tra una lampada da architetto e una lampada da scrivania?
UN.
Sebbene non esista una definizione specifica, una lampada da architetto è facile da regolare su una gamma di altezze e angoli per illuminare un ampio spazio di lavoro. Di solito si tratta di lampade a braccio oscillante con robuste clip.

D. Cosa succede se metto la lampadina sbagliata nella mia lampada?
UN.
Supponendo che la lampadina si inserisca nel portalampada, l’utilizzo di una lampadina con una potenza superiore a quella massima consigliata può fondere parti della lampada e la lampada può diventare pericolosamente calda.

D. Dove posso riciclare o smaltire in sicurezza le vecchie lampadine?
UN.
Mentre le lampadine alogene e a incandescenza possono essere gettate nella spazzatura, altre lampadine possono essere riciclate in sicurezza presso alcuni rivenditori o presso la tua azienda di rifiuti locale.

Vedi anche

Menu