ArredamentoGiardino e terrazzo

Guida all’acquisto dei migliori carrelli bar da esterno

Che si tratti del normale barbecue del fine settimana o di un elegante evento all’aperto, un carrello da bar all’aperto è utile per bevande di tutti i tipi. Un carrello bar esterno può essere sofisticato come i suoi fratelli interni, adatto per l’esposizione di liquori e miscelatori di prima qualità. All’altra estremità dello spettro, potrebbe essere più utilitaristico, offrendo semplicemente scaffali e contenitori mobili.

Con i carrelli bar da esterno, puoi scegliere tra una vasta gamma di materiali, stili e dimensioni per adattarsi a un grande patio o un piccolo balcone. Una delle caratteristiche più utili dei carrelli da bar è che sono portatili, quindi ne vorrai uno facilmente manovrabile in modo da poter portare la festa con te.

La nostra guida all’acquisto delinea tutto ciò che devi considerare quando acquisti il ​​carrello bar ideale per il tuo spazio esterno. Se sei interessato alle nostre migliori scelte per i migliori carrelli all’aperto sul mercato, controlla la matrice sopra.

Semplici carrelli da esterno con ripiani multiuso possono essere utili anche per altri scopi. Oltre a servire il cibo, puoi anche usarli per mostrare piante o per conservare all’aperto attrezzi da giardinaggio o giocattoli da piscina.

Considerazioni chiave

Stile

Puoi trovare un carrello da bar per esterni adatto a qualsiasi gusto di design, dagli stili eleganti e minimali al classico moderno della metà del secolo. Alcuni carrelli sono rustici, altri retrò e alcuni sono stravaganti oa tema (si pensi a Margaritaville). Scegli un carrello bar da esterno che completa il tuo spazio esterno.

Detto questo, se stai cercando di mescolare bevande fantasiose, avrai bisogno di un carrello da bar all’aperto che possa contenere e visualizzare in sicurezza le bottiglie e potresti scegliere un carrello progettato per assomigliare a un carrello da bar tradizionale. Se preferisci usare il carrello per le bevande da servire, un design semplice con molti ripiani per contenere secchielli per il ghiaccio o piccoli fusti potrebbe essere più il tuo stile.

Materiali

Assicurati di scegliere un carrello progettato specificamente per l’esterno. Questi carrelli bar saranno generalmente realizzati in acciaio verniciato a polvere, acciaio inossidabile o legno duro come eucalipto, acacia o teak. Altri materiali popolari per esterni includono vimini resistente agli agenti atmosferici o rattan, vetro temperato, plastica, resina e polipropene.

Alcuni carrelli bar da esterno di fascia alta sono progettati per essere tenuti permanentemente all’esterno, forse come parte modulare di una cucina all’aperto. Questi sono generalmente pesanti, anche se avranno ancora le ruote per consentire il riposizionamento. I carrelli bar di fascia bassa possono essere lasciati all’esterno e spesso sono durante l’estate, ma dureranno più a lungo se vengono riposti all’interno e portati fuori quando necessario.

Taglia

Se hai un piccolo patio o prevedi di utilizzare il carrello del bar su un balcone, ti consigliamo di attenersi a carrelli più piccoli. Indipendentemente dalle dimensioni che scegli, assicurati di poter manovrare facilmente il tuo carrello all’esterno attraverso qualsiasi porta o passaggio sul tuo percorso. Se utilizzi anche il carrello della barra per servire il cibo, assicurati che sia abbastanza largo da contenere diversi piatti o vassoi. Inoltre, considera dove conserverai il carrello quando non è in uso, il che potrebbe influire sulle dimensioni che scegli.

I carrelli bar si sono evoluti dal carrello del tè dell’epoca vittoriana per l’high tea, che è ancora un buon uso per loro oggi.

Caratteristiche

Ruote

Vuoi che il tuo carrello da bar all’aperto sia mobile, quindi le ruote sono un must. Alcuni carrelli hanno due ruote e possono essere spostati come una carriola. Altri hanno quattro ruote. In tal caso, assicurati che almeno due delle ruote abbiano un meccanismo di freno in modo da poter mantenere fermo il carrello una volta parcheggiato. Le ruote che girano tendono ad essere più facili da manovrare.

Ripiani

Alcuni carrelli minimi hanno solo un ripiano superiore e uno inferiore. Troverai spesso carrelli bar come questo in un design molto moderno o in un classico aspetto della metà del secolo. Alcuni carrelli da bar all’aperto hanno più ripiani per un aspetto utilitaristico.

Più fresco

Alcuni carrelli bar esterni hanno un dispositivo di raffreddamento isolato incorporato. In tal caso, assicurati che sia presente un tappo in modo da poter scaricare l’acqua una volta che il ghiaccio si è sciolto.

Apri bottiglia

Spesso puoi trovare un apribottiglie incorporato sul lato di un carrello da bar, soprattutto se è uno con un dispositivo di raffreddamento. In caso contrario, assicurati che il tuo carrello da bar ne sia rifornito!

Spazio di archiviazione aggiuntivo

Puoi trovare carrelli bar da esterno con portabottiglie integrati e portabottiglie per altri strumenti da bar o bevande. Alcuni hanno griglie per stendere il vino o altre bottiglie in piano. Puoi anche trovare carrelli con un secchiello per il ghiaccio rimovibile o un vassoio.

“Considera se devi negoziare il tuo carrello bar su e giù per le scale per farlo uscire. In tal caso, dovresti assicurarti che il carrello possa essere facilmente sollevato, quindi cerca un design leggero che puoi afferrare a entrambe le estremità.”

Prezzi carrello bar esterno

Puoi trovare piccoli carrelli da bar all’aperto per un importo molto ragionevole, da € 50 a € 75. Per un carrello da bar più grande e di dimensioni moderate, aspettati di pagare tra € 150 e € 300.

Ci sono alcuni carrelli da bar all’aperto di fascia alta nella gamma di € 800. Questi dovrebbero avere una costruzione di qualità e materiali di prima qualità. Il cielo è il limite, però: puoi trovare carrelli da bar di design per diverse migliaia di dollari.

Suggerimenti

  • Anche se lasci il carrello del bar fuori, assicurati di portare le bevande poiché si guasteranno se lasciate fuori.
  • Se il tuo carrello da bar ha un refrigeratore incorporato, svuota sempre l’acqua dal ghiaccio sciolto dopo l’uso. Prendi una spugna e asciuga l’acqua rimasta dopo aver tirato il tappo di scarico e asciugala con un asciugamano. In questo modo eviterai la formazione di muffa nel frigorifero.
  • Questo potrebbe sembrare ovvio, ma rifornisci il carrello del bar solo una volta che è a posto all’esterno. Oltre a non rompere nulla durante il trasporto del carrello, sarà molto più leggero spostarlo quando è vuoto.
  • Prendi in considerazione l’aggiunta di accessori coordinati come un secchiello per il ghiaccio, un vassoio da portata, brocche e bicchieri che completano il tuo carrello da bar all’aperto.

Se vuoi un bar completo, avrai bisogno di tequila, scotch, rum bianco, gin, vodka, bourbon e vermouth. Aggiungete a questo l’amaro di Angostura, lo sciroppo semplice, l’acqua di soda, l’acqua tonica e il Clamato. Con olive, limoni, arance, ciliegie e lime, sarai pronto per servire tutti i cocktail classici.

FAQ

D. Come faccio a mantenere pulito il mio carrello bar esterno?
UN.
Se il tuo carrello da bar sviluppa muffa dall’esterno, puoi trovare molti prodotti sul mercato per rimuoverlo, ma anche pulire il carrello con aceto bianco diluito o candeggina funziona. Per l’acciaio inossidabile, Bar Keeper’s Friend è un buon detergente da avere a portata di mano.

D. Va bene lasciare un carrello da bar all’aperto tutto l’anno?
UN.
Se lasci sempre il carrello della barra fuori, investi in una copertura per evitare lo sbiadimento o danni causati dalle intemperie, indipendentemente dal materiale. Se sei a corto di spazio di archiviazione al coperto, potresti prendere in considerazione un carrello pieghevole che può essere impilato.

D. Esistono set di mobili da esterno che includono carrelli bar?
UN.
I carrelli da bar sono raramente inclusi nel classico set da patio, che di solito è un tavolo, sedie e possibilmente un bancone da bar. Puoi scegliere un carrello bar da esterno con un design e un materiale che si abbinano ai tuoi mobili da giardino, soprattutto se hai mobili in rattan o legno. Oppure scegli un carrello in un tocco di colore per evitare di essere troppo abbinato.

Vedi anche

Menu