ArredamentoGiardino e terrazzo

Guida all’acquisto delle migliori dondoli da giardino

Quando si immagina una bella casa di campagna completa di un portico avvolgente, viene in mente un’altalena posizionata per guardare il sole che sorge e tramonta. Forse c’è una coppia che guarda il vicinato, amici che si aggiornano sulle loro vite o bambini che dondolano le gambe in tandem.

Al mattino, un’altalena sul portico è un luogo dove gustare una tazza di caffè e la sera un bicchiere di vino. Anche dopo che l’attuale generazione è passata, un’altalena può rimanere per chi viene dopo. È un cimelio permanente in un mondo in continua evoluzione.

Un’altalena del portico è molto più bella di una semplice panca o di una semplice sedia. Oltre a fornire posti a sedere, un’altalena del portico crea un ambiente familiare e un luogo in cui rilassarsi. Ci sono numerose opzioni disponibili quando si cerca un nuovo dondolo da veranda. Abbiamo compilato una guida per te, così potrai scegliere uno swing che rimarrà per sempre con la tua famiglia.

Se il tuo portico non ha un soffitto, sono disponibili altalene alternative. Questi sono dotati di un telaio per appendere l’altalena.

Considerazioni chiave

Materiale

Legna

Il legno è di gran lunga il materiale più popolare e comune utilizzato nelle altalene del portico. La scelta del tipo di legno di cui si desidera che sia fatto il dondolo del portico implica conoscere il clima e le condizioni meteorologiche intorno a dove si vive. Legni diversi resistono meglio a vari climi e condizioni meteorologiche avverse.

Cedro rosso è spesso utilizzato nella costruzione di mobili ed edifici per esterni. Ha qualità innate che lo rendono adatto per l’uso all’aperto, tra cui una maggiore resistenza alla putrefazione e alla decomposizione oltre a essere in grado di respingere l’acqua. Il cedro è anche noto per il suo aroma gradevole, utile per tenere gli insetti lontani dall’altalena. Prendersi cura del cedro è un gioco da ragazzi. Può essere lavato con acqua e sapone e risigillato ogni poche stagioni per mantenerne l’integrità. Le persone spesso apprezzano il ricco colore rosso fornito dal legno, che può essere migliorato da diverse macchie o sigillanti.

Teak è un’altra scelta popolare per i mobili da esterno. Da un lato diverso dello spettro dei colori, il teak è un giallo dorato intenso. Aggiunge luminosità e calore a un portico. È classificato come un legno duro e può sostenere carichi pesanti, il che è utile avere in un’altalena del portico. Il teak è anche resistente all’acqua, al marciume e agli insetti perché trasuda un olio naturale. Evita di usare sigillanti o vernici sul teak perché combatterà l’olio naturale e sarà dannoso per la vita del legno.

Pino Le altalene del portico sono un’altra scelta popolare a causa dell’aspetto da baita che conferisce all’altalena. Ma il pino è un legno tenero, il che lo rende un legno più economico da usare per un’altalena del portico. L’altalena sarà soggetta a ammaccature e graffi se costruita utilizzando un legno tenero. Il vantaggio, tuttavia, è che i legni teneri assorbono bene le vernici, quindi l’aspetto dell’altalena può essere drasticamente modificato. Le altalene del portico di pino sopravvivono meglio con il clima più freddo e secco. Il legno assorbirà calore e umidità in un clima caldo e umido, causando marciume precoce e decadimento.

Oltre ai boschi menzionati in precedenza, le altalene del portico possono essere costruite in ontano, frassino, pioppo tremulo, cipresso, eucalipto, ipe, jarrah, mogano, quercia, pioppo, sequoia, roble, shorea, salice e vimini.

Vimini

Il vimini è un classico materiale per mobili da esterno, un tipo di legno con proprietà uniche che vale la pena esplorare. Quando acquisti mobili in vimini, è importante conoscere la differenza tra vimini naturale e vimini sintetico. Il vimini naturale non resisterà bene agli elementi; è consigliato per una veranda quattro stagioni o un portico chiuso. Il vimini sintetico è stato creato come alternativa resistente alle intemperie al vimini naturale. Se il tuo dondolo sarà esposto alle intemperie, il vimini sintetico è una scelta migliore.

Tessuto o stoffa

È possibile acquistare un’altalena da veranda realizzata principalmente in tessuto o stoffa. Il telaio sarà di qualche tipo di metallo, ma il sedile e lo schienale saranno di stoffa. Spesso il sedile conterrà schiuma per un maggiore comfort e il panno è più delicato sulla pelle. Il tessuto sarà durevole, resistente alla pioggia e all’esposizione diretta al sole. Naturalmente, anche i tessuti più resistenti si deteriorano un po ‘nel tempo.

Metallo

Se un’altalena è in metallo, molto probabilmente sarà in alluminio, acciaio o ferro battuto. Le altalene del portico in alluminio sono leggere, il che è utile quando le si sposta. Tuttavia, possono essere spazzati via o spazzati via con vento forte. Un’altalena in acciaio o in ferro battuto sarà la più durevole. Questi metalli possono resistere alle ammaccature e alla maggior parte dell’usura. Ma la vernice può staccarsi dai materiali metallici e sono inclini alla ruggine. Probabilmente vorrai anche aggiungere un cuscino per il comfort.

Legno trattato vs legno non trattato

Quindi, vuoi un’altalena in legno? Hai ancora una decisione da prendere: legno trattato o non trattato. La scelta giusta per te dipende dal clima e dal tipo di elementi a cui sarà esposto lo swing.

Il legno trattato protegge il legno dagli elementi naturali come l’esposizione diretta al sole e l’umidità. Viene iniettato con composti chimici che proteggono il legno dalle intemperie, ma anche dalla putrefazione e dagli insetti. Il legno non trattato non ha nessuna di queste sostanze chimiche. Viene lasciato esposto alla possibilità di deterioramento, ma sappi che il legno stesso può avere proprietà resistenti.

Il legno trattato sarà più costoso del legno non trattato a causa del processo di aggiunta chimica coinvolto. Quello che finisci per pagare è la rassicurazione aggiuntiva che lo swing resisterà agli elementi nel corso degli anni. Puoi anche acquistare del legno non trattato e rivestirlo con un protettivo.

Dove lo appendi?

Quando scegli dove appendere un’altalena da portico, tieni presente che avrai bisogno di spazio per l’altalena, beh, per oscillare. Consentire un arco da tre a quattro piedi davanti e dietro lo swing. Mantieni uno o due piedi di spazio disponibile su entrambi i lati, in modo che possa essere manovrato.

Dovrai anche decidere in che direzione vuoi che lo swing sia rivolto. Vuoi vedere l’alba o il tramonto? È di fronte al cortile o al cortile anteriore? La vista dall’altalena è importante da considerare. Prendi le misure dello spazio e assicurati che il dondolo del portico (e lo spazio necessario per dondolarti) funzioni.

Come lo appendi?

Forse la cosa più importante è che l’altalena deve essere appesa a una trave di supporto abbastanza forte da sostenere il suo peso se dovessi montarla nella struttura della tua casa. Il soffitto del portico deve essere esaminato prima di attaccare l’altalena del portico. Deve sostenere non solo il peso dell’altalena, ma il peso totale delle persone che potrebbero usarlo.

Se non vuoi appenderlo, alcune altalene o alianti del portico sono dotati di un telaio da cui pende, quindi è un’altalena a forma libera che non deve essere appesa a un soffitto. Questa è la tua migliore opzione se non sei sicuro del peso che può supportare il tuo soffitto o non vuoi fare confusione con l’installazione.

Caratteristiche

Dopo aver determinato quale delle considerazioni precedenti preferisci, dovresti anche cercare le seguenti caratteristiche che sono disponibili in alcune altalene del portico.

  • Portabicchieri: Alcune altalene del portico hanno portabicchieri integrati, una bella caratteristica se hai intenzione di avere una bevanda accanto a te e non vuoi che si rovesci facilmente.
  • Dettagli ornati: Considera l’estetica in modo da amare l’aspetto del tuo portico, prestando attenzione a come si adatta ai colori e alle decorazioni circostanti.
  • Braccioli: Questi sono integrati nella maggior parte delle altalene del portico, ma non in tutti. Se vuoi appoggiare le braccia o altri oggetti su un lato, questa potrebbe essere una caratteristica importante per te.
  • Cuscini: La maggior parte delle altalene del portico sono in legno duro o altri materiali rigidi, quindi potresti volerne una che includa i cuscini. Altrimenti, puoi acquistare separatamente questi e alcuni cuscini decorativi: controlla le dimensioni per assicurarti che si adattino bene al tuo swing.
  • Baldacchino: se vuoi aggiungere ombra dal sole o dalla pioggia, cerca un’altalena per veranda che abbia una tettoia sopra. Di solito, questi sono i modelli indipendenti che non devono essere appesi a una struttura come il soffitto del tuo portico.

Prezzi altalena portico

I prezzi più convenienti per le altalene del portico vanno da € 90 a € 150. Queste oscillazioni dureranno almeno un anno (ma probabilmente non decenni) e saranno semplici nel design. Potrebbe essere necessario sostituire le catene durante la durata dello swing. Un’altalena del portico a un prezzo moderato costerà tra € 150 e € 400. Queste altalene saranno realizzate in legno o metallo robusto, molto probabilmente trattato, e dureranno per tutto il tempo in cui vivi in ​​casa. Possono venire con vari disegni e macchie. Le altalene che costano più di € 500 sono i modelli premium più costosi. Potrebbero avere proprietà speciali come il legno proveniente da fonti sostenibili o potrebbero avere una garanzia a lungo termine. Queste oscillazioni rimarranno con la casa da cui pendono per le generazioni a venire.

Suggerimenti

  • Considera l’ora del giorno in cui utilizzerai più spesso il tuo swing. A seconda del tempo, l’altalena può essere alla luce del sole o all’ombra. Posizionare lo swing in anticipo di conseguenza.
  • Sedersi su un’altalena di legno o di metallo può essere scomodo. Acquista un cuscino per panca o diversi cuscini per aumentare il comfort, o se non altro per accenti decorativi.
  • Se i bambini useranno l’altalena, evita di acquistare un legno tenero. Il legno dolce assorbe maggiormente le fuoriuscite e si graffia facilmente.
  • La maggior parte delle altalene del portico può essere pulita con acqua e sapone, ma durante la pulizia non dimenticare l’hardware di metallo. Puliscilo con uno straccio umido e applica un grasso leggero per evitare che si arrugginisca.
  • Alcune oscillazioni sono progettate per consentirti di appoggiarti all’indietro. Controlla se la parte posteriore o inferiore è inclinata. Se lo sono, le inclinazioni possono influire sul tuo livello di comfort.

Di solito puoi scegliere a quale altezza appendere il tuo dondolo. Decidi se desideri spazio per oscillare le gambe o se desideri che i tuoi piedi tocchino il suolo quando sei seduto sull’altalena.

FAQ

D. Il mio portico può supportare due altalene?
UN.
È possibile. A seconda di dove sono posizionate le altalene e di quanto sia robusto il soffitto di una struttura, è possibile appendere due altalene alle estremità opposte di un portico. Ma molto probabilmente il portico non sarà in grado di sopportare il peso di due altalene insieme al peso delle persone che vi si rilassano.

D. Posso ottenere una scheggia da un’altalena del portico?
UN.
Se è fatto di legno è possibile, ma non probabile. Il legno trattato ha strati di diversi sigillanti e prodotti che impediscono al legno di scheggiarsi. Dopo un lungo utilizzo, è possibile che una scheggia possa infiltrarsi. Se l’altalena è realizzata con legno non trattato che non viene mantenuto mediante levigatura e copertura durante i periodi di inutilizzo o di tempo molto rigido, è molto più probabile che si ottenga una scheggia. Se hai paura di prendere schegge, acquista un cuscino o una coperta da adagiare sulla superficie dell’altalena. Ciò proteggerà la pelle morbida delle tue gambe.

D. Ci sono altalene per veranda monoposto?
UN
. Ci sono, ma un’altalena a divanetto è più comune. Ci sono altalene per portico singole realizzate in metallo, vimini, tessuti e corde, di solito in stile bozzolo, ma poche sono realizzate in legno. Altre opzioni sono le altalene del portico del letto, le sedie a sdraio a gravità zero (alcune oscillano avanti e indietro) e le amache.

D. Posso appendere l’altalena del mio portico con una corda invece che con una catena di metallo?
UN.
Sì, ma dovrai avere una corda robusta. Si consiglia di utilizzare una corda di almeno 2 pollici di spessore. Per essere sicuri di avere una corda abbastanza forte per sostenere il peso dello swing e il peso massimo che lo swing dovrebbe sostenere. Il totale dovrebbe essere inferiore al peso della corda che può supportare (solitamente stampato sulla confezione).

Vedi anche

Menu